Continuano a girare l’Europa le squadre di Serie A. Il Napoli sta disputando la Audi Cup, i partenopei a Monaco di Baviera sono stati sconfitti per 2-1 dall’Atletico Madrid pur giocando un’ottima partita. La Lazio invece ha vinto per 13-1 gli austriaci del Kufstein, doppietta di Keita. Mentre la Fiorentina pur soffrendo tantissimo ha battuto 3-2 l’Eintracht Braunschweig, grande protagonista Chiesa, autore di una doppietta.

13 gol della Lazio, doppietta di Keita

Passeggia la Lazio con il Kufstein. Keita e compagni hanno vinto addirittura per 13-1 contro la squadra che gioca nella terza divisione austriaca. Protagonisti Patric, Keita e i giovani Palombi e Rossi. Inzaghi gioca con il 3-5-2 e lancia dall’inizio i nuovi: Marusic, Lucas Leiva e Di Gennaro. In avanti Palombi e Keita. Patric apre le danze, Keita e Palombi mettono l’incontro in discesa, dopo 10’ è già 3-0. Palombi e Patric segnano ancora nel primo tempo. Nella ripresa Palombi firma la tripletta, segna ancora pure Keita. Gol anche per Crecco, Luis Alberto, Rossi (autore di una doppietta) e Ciro Immobile, a segno allo scadere. Seconda vittoria consecutiva per Inzaghi, che aveva vinto anche per 3-1 contro il Bayer Leverkusen.

La Fiorentina vince 3-2 a Braunschweig, doppietta di Chiesa

Con una squadra in costruzione Pioli riesce a vincere per 3-2 in casa dell’Eintracht Braunschweig. Con Kalinic dal primo minuto i viola festeggiano un successo che dà fiducia grazie alla bravura di Federico Chiesa, che cresce di partita in partita. L’ala della Fiorentina realizza due gol in appena sessanta secondi, prima batte il portiere avversario con un bolide dal limite, poi segna di rapina da due passi. Il Braunschweig a cavallo dei due tempi realizza due reti con Hernandez e trova il pari. La Fiorentina si scuote e al 75’ realizza il gol della vittoria con l’ex Partizan Milenkovic.