Non è ancora ripartita l'Europa League che l'Arsenal già si sta leccando le ferite. I problemi, infatti, per i Gunners di Wenger arrivano in attacco dove, malgrado gli ultimi grandi investimenti economici tra l'estate e gennaio, ci si ritrova senza attaccanti di ruolo. E la situazione è grave visto che uno, Lacazette rischia un fermo di due mesi per l'infortunio al ginocchio e l'altro, Aubameyang non può giocare in Europa fino a fine stagione per aver già indossato in Coppa la maglia del Borussia Dortmund.

Acquisti inutilizzabili

In totale fanno oltre 150 milioni di euro e nessuna maglia da titolare in Europa. Alexandre Lacazette e Pierre-Emerick Aubameyang sono due giocatori accomunati da un insolito destino. Hanno in mano le chiavi dell'attacco dell'Arsenal ma non potranno infilarle nelle toppe avversarie per scardinarle e portare il club al successo. Almeno non in Europa, almeno non per il momento.

Lacazette out: Wenger senza attacco

Ginocchio ko: 2 mesi di stop

Sono costati moltissimo, l'Arsenal ha puntato tutto su di loro ma adesso in vista del rientro in Europa League, la società londinese si ritrova senza i suoi attaccanti. Il calciatore francese Alexandre Lacazette ha avuto un infortunio al ginocchio e resterà fuori per sei settimane, come annunciato dal suo club. Un colpo durissimo perché l'attaccante ventiseienne, per il quale l'Arsenal ha pagato 52 milioni di sterline meno di un anno fa, ha subito un intervento in artroscopia al ginocchio sinistro a Londra.

Operazione riuscita

Le prospettive sono ottime, perché l'intervento è andato a buon fine, così come ha comunicato l'Arsenal: "L'operazione è stata un successo e ora inizierà con la riabilitazione. È programmato il suo ritorno in squadra nelle prossime quattro, sei settimane". Ma i guai per Wenger restano.

Aubameyang fuori dalla lista europea

L'Arsenal non potrà quindi contare sull'attaccante nelle prossime due sfide di Europa League, in una squadra dove anche il gran colpo del mercato invernale, l'attaccante Pierre Emerick Aubameyang, non può giocare in questa stagione in Europa per aver già indossato la maglia del Borussia Dortmund.

Tutto su Welbeck

Al danno si aggiunge anche la beffa. Puntando sull'ex Borussia, i Gunners hanno fatto anche una scelta tecnica a gennaio: l'Arsenal ha venduto il cileno Alexis Sanchez, al Manchester United, quindi la sua unica opzione di attacco per le prossime settimane sarà Danny Welbeck.