167 CONDIVISIONI
7 Giugno 2014
11:58

La Roma offre 6 milioni di euro e 4 calciatori al Torino per Alessio Cerci

I giallorossi sono disposti a cedere al Torino il greco Torosidis, Nico Lopez, Taddei e Bertolacci.
A cura di Alessio Morra
167 CONDIVISIONI

La Roma sta provando a rafforzarsi per la prossima stagione. Rudi Garcia dopo aver allungato il suo contratto con la società giallorossa pubblicamente ha detto che la sua squadra non avrà un nuovo centravanti. Perché al tecnico francese bastano Destro e Totti. Di sicuro Garcia avrà a disposizione un altro esterno offensivo che si aggiungerà a Gervinho, a Ljajic e al jolly Florenzi. Garcia a Sabatini ha chiesto uno tra Iturbe  e Cerci. L’argentino, che il Verona ha riscattato dal Porto, costa tantissimo e piace anche a Real Madrid e Napoli. E per questo i giallorossi si sono tuffati sull’esterno del Torino, che con la Nazionale di Prandelli si appresta a vivere il suo primo Mondiale.

Il Torino, che da fine luglio sarà impegnato nei preliminari di Europa League, dopo aver ceduto Immobile venderà pure Cerci. La trattativa non è delle più facili. Perché i granata vogliono monetizzare, mentre la Roma che è molto attenta al Fair Play finanziario non ha intenzione di spendere molti milioni di euro. Per questo Sabatini al Torino propone sei milioni di euro e un nutrito gruppo di buonissimi giocatori, che potrebbero far comodo anche in Europa a Ventura. A Cairo sarebbero stati proposti il greco Torosidis, Taddei che piace molto anche al Genoa, ed i giovani Nico Lopez e Bertolacci.

I giallorossi puntano soprattutto sulla volontà del calciatore, tifoso della ‘Magica’ e cresciuto nel vivaio della Roma, squadra che per la verità ha creduto molto poco in lui. Infatti a parte l’esordio con Capello e qualche sporadica apparizione con Ranieri l’Henry di Valmontone ha indossato molte poche volte la maglia della sua squadra del cuore. Nelle ultime due stagioni Cerci è stato uno dei migliori esterni offensivi della Serie A.

167 CONDIVISIONI
Guerra legale tra Boban e il Milan: l'ex dirigente dovrà restituire più di 1,5 milioni di euro
Guerra legale tra Boban e il Milan: l'ex dirigente dovrà restituire più di 1,5 milioni di euro
Jannik Sinner in semifinale nell'ATP di Sofia: battuto Duckworth due set a zero
Jannik Sinner in semifinale nell'ATP di Sofia: battuto Duckworth due set a zero
Sinner perde con Fritz a Indian Wells, ora la corsa alle ATP Finals è complicatissima
Sinner perde con Fritz a Indian Wells, ora la corsa alle ATP Finals è complicatissima
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni