415 CONDIVISIONI
14 Luglio 2018
22:59

La lettera d’addio di Jorginho: “Napoli sarà sempre nel mio cuore”

Jorginho ha lasciato il Napoli dopo quattro anni e mezzo e ha firmato per il Chelsea, che lo ha pagato più di 60 milioni di euro. L’italo-brasiliano ha pubblicato una lunghissima e splendida lettera d’addio, ai tifosi del Napoli ha scritto: “Sarete sempre nel mio cuore. Napoli sarà sempre casa mia”.
A cura di Alessio Morra
415 CONDIVISIONI

Dopo quattro anni e mezzo Jorginho ha lasciato il Napoli. L’italo-brasiliano è passato al Chelsea, dove continuerà a lavorare con Maurizio Sarri, tecnico che lo ha plasmato e che ha firmato un triennale con i Blues. Jorginho ha lasciato un pezzo di cuore a Napoli e sul suo profilo Instagram ha scritto una bellissima lettera meravigliosa:

Oggi è un giorno molto speciale per me, perché sto concludendo un capitolo molto importante della mia vita, gli anni vissuti a Napoli sono stati quelli della maturità, come uomo e come giocatore.

Mio figlio Vitor è napoletano e il mio cuore è l’azzurro, il colore che ho difeso con tutto me stesso in questi cinque anni. Una maglia che ho sentito mia dal primo giorno e che mi ha dato tante gioie, vittorie e qualche record perché siamo stati un gruppo bellissimo, allegro e molto unito.

Individualmente ho raggiunto la convocazione con la nazionale italiana e ne vado fiero, e oggi sto per approdare in uno dei più grandi club d’Europa, una cosa pazzesca per me che sono venuto da una piccola città della provincia brasiliana.

Per tutto questo sento il dovere di ringraziare tutti i miei compagni di questi anni, lo staff tecnico, i magazzinieri, i terapisti, la società SSC Napoli e soprattutto i NAPOLETANI, tifosi e non, di tutte le età, che ovunque, ma davvero dappertutto nel mondo (ma quanti siete?!?), mi avete sempre dato la carica e spinto a fare di più per questi colori.

Per me e mia moglie Napoli è CASA, e ci torneremo speso per rivedere i nostri tanti amici che ci hanno accompagnato in quegli anni…STAT’RINT ‘O COR MI! Forza Napoli sempre.

Jorginho è arrivato in Italia giovanissimo, nel mercato invernale della stagione 2013-2014 passa al Napoli, voluto fortemente da Benitez. Con Sarri cresce di partita in partita, nell’ultimo anno e mezzo è stato il miglior giocatore nel suo ruolo in Serie A, ma nonostante ciò è stato costantemente ignorato dal c.t. Ventura, che lo ha fatto esordire nel playoff di ritorno con la Svezia. Adesso è un giocatore del Chelsea, ma Napoli rimarrà sempre nel cuore di Jorginho.

Hoje é um dia muito especial pra mim, porque estou concluindo um capítulo muito importante da minha vida, os anos vividos em Napoli foram os anos da maturidade, como homem e como jogador. Meu filho Vitor é napolitano e o meu coração é Azzurro, a cor que eu defendi com tudo de mim nesses 5 anos. Uma camisa que eu senti minha desde o primeiro dia e que me deu tantas alegrias, vitórias e algum recorde porque fomos um grupo lindo, alegre e muito unido. Individualmente eu alcancei a convocação pra seleção italiana e sou muito orgulhoso por isso, e hoje estou chegando em um grande clube da Europa, uma coisa de louco pra mim que venho de uma pequena cidade do interior do Brasil . Por tudo isso me sinto na obrigação de agradecer todos os companheiros desses anos , a comissão técnica , os roupeiros, os fisios, al clube SSC Napoli, e sobretudo os NAPOLITANOS, torcedores e não , de todas as idades, que realmente em qualquer lugar do mundo (em quantos vocês são ?!? 😜) me deram sempre força e um empurrãozinho pra fazer sempre mais por essas cores. Para mim e minha esposa Napoli é Casa, e voltaremos frequentemente para rever nossos tantos amigos que nos acompanharam nesses anos. STAT RINT ‘O COR MII ! Forza Napoli Sempre 💙

A post shared by Jorginho Frello (@jorginhofrello) on

415 CONDIVISIONI
L'anno d'oro di Jorginho: premiato come miglior calciatore in Europa
L'anno d'oro di Jorginho: premiato come miglior calciatore in Europa
"Noi crediamo nell'Italia, altri no": la risposta di Jorginho alle critiche rivolte alla Nazionale
"Noi crediamo nell'Italia, altri no": la risposta di Jorginho alle critiche rivolte alla Nazionale
Smascherato il trucco di Jorginho sui rigori: la furbata di Sommer ora diventa un allarme
Smascherato il trucco di Jorginho sui rigori: la furbata di Sommer ora diventa un allarme
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni