Andrea Pirlo potrebbe tornare in campo con i colori della Juventus. Nessun rientro da giocatore ma semplicemente un accordo tra l'ex fantasista e il club bianconero potrebbe portare alla fumata bianca in Under23 dove si sta lavorando per un cambio in panchina. A forte rischio c'è infatti il posto di  Mauro Zironelli e Pirlo sarebbe pronto a subentrare con una trattativa già ben avviata e intesa che potrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Pirlo ha tutte le carte in regola per poter allenare anche se esperienza in panchina da questo punto di vista non ne ha ancora. L'ex centrocampista bianconero possiede il patentino UEFA B/A, utile per allenare tutte le squadre giovanili, femminili e le maschili fino alla Serie C. Il profilo, il nome e le prospettive sono tutte a suo favore. Se si dovesse trovare l'accordo, dovrebbe però rinunciare a ‘Sky Sport' dove, nel corso della trasmissione ‘Sky Calcio Club‘, è un opinionista di punta.

Trattativa avviata tra club e Pirlo

In casa Juventus resta il riserbo massimo e l'indiscrezione è apparsa sul Corsera, in cerca di conferme. Il dato certo è che l'Under23 della Juventus non si sta certamente comportando all'altezza delle aspettative navigando nelle acque inconsistenti della metà classifica al 12° posto. Una posizione che cozza con le ambizioni e le prospettive societarie sulla formazione dei propri giovani talenti.

Il futuro di Pirlo tra tv, panchina e Nazionale

L'arrivo di Pirlo potrebbe essere il classico toccasana, una scossa che permetterebbe ulteriore impegno per raggiungere risultati importanti. Per Andrea Pirlo sarebbe il primo ruolo da allenatore in quella che aveva già prospettato poter essere una sua futura carriera. Commentatore televisivo, di Pirlo si era parlato anche in ottica Nazionale per creare una struttura dirigenziale attorno a Roberto Mancini fatta da profili che hanno dato tanto all'Italia.