"Abbiamo fatto la storia". E' il messaggio a corredo della foto che Cristiano Ronaldo ha postato su Instagram e ha raccolto oltre 5 milioni e 300 mila like. Numeri ‘normali' per una super star del mondo dello sport internazionale che diventano eccezionali se nello scatto c'è un'altra leggenda planetaria. Non del calcio ma della pallacanestro. Accanto a CR7 figura Micheal Jordan, giocatore pluridecorato della Nba americana. Il cinque volte Pallone d'Oro e il campione del basket che incantava tutti grazie alla capacità di ‘volare', restare sospeso nell'aria mentre saltava sulle teste degli avversari e andava a schiacciare a canestro. Nemmeno la stella lusitana scherza quando si tratta di librarsi per battere di testa oppure colpire in rovesciata, prodezze ripetute più volte in carriera (una delle quali in Champions League e proprio contro quella stessa Juventus di cui oggi indossa la maglia).

Qua la mano, Cristiano. A proposito di mano, quella di Michael Jordan è gigantesca, grande abbastanza da coprire la spalla di CR7: un'immagine emblematica per un incontro tra marziani. Anche questo fa parte dell'estate dell'asso portoghese che in vacanza – e senza badare a spese – si gode un po' di meritato relax tra la privacy e il paesaggio da sogno della Costa Navarino e la crociera a bordo dello yacht da 200 mila euro a settimana che lo ha portato in Costa Azzurra (laddove ha dato appuntamento al neo allenatore per conoscersi, spiegarsi).

"Abbiamo fatto la storia", dice CR7 che in carriera ha già vinto tutto e infranto record stabilendone di nuovi. A Torino sperano che la prossima stagione, con Maurizio Sarri in panchina, sia quella buona per vincere la Champions con l'ex del Napoli pronto a piazzare Ronaldo in cima ai propri schemi d'attacco sì da battere quel primato di reti in Serie A che appartiene (ancora) a Gonzalo Higuain.