Nicky Hayden non ce l'ha fatta. Il pilota americano, campione del mondo nel 2006, è morto nell'ospedale di Cesena. Le sue condizioni erano disperate. Il mondo dello sport, non solo quello del Motociclismo, dedica un pensiero allo sfortunatissimo pilota, uno dei pochi che era riuscito a battere Valentino Rossi, quando il centuaro italiano era pressoché invincibile.

Tra i primi messaggi è arrivato quello della Roma, che ha anche la proprietà americana e ricorda un grande dello sport a stelle e strisce.

Il trentacinquenne pilota è stato omaggiato anche dal Milan, che esprime tutta la propria tristezza per la perdita di Hayden e ha un pensiero anche per la famiglia, e la fidanzata che adesso lo piangono.

Un bel ricordo di Hayden anche da parte del ‘Gallo' Belotti, che si conferma un ragazzo dai grandi valori. L'attaccante del Toro ha postato una bella foto e a corredo ha scritto: "Porta in cielo i tuoi sorrisi e le tue impennate. Rest in Peace Kentucky Kid".

Anche la Lazio ha dedicato un pensiero allo sfortunato pilota statunitense. Mentre ilVerona sulla sua pagina Twitter ha scritto: "Ciao Campione".

Anche il presidente del Coni Giovanni Malagò con un tweet ha espresso il suo cordoglio per la morte di Hayden: "Tristezza infinita. Onore al grande Hayden, protagonista del motociclismo. R.I.P.". Ha voluto ricordare il pilota anche il noto giornalista Pierluigi Pardo, telecronista Mediaset e conduttore di ‘Tiki Taka'.