Kalidou Koulibaly è un grande difensore, quest’anno non sta vivendo la sua migliore stagione e attualmente è pure infortunato. Oltre che sulle sue qualità da calciatore non ci sono dubbi nemmeno sulla sua bontà d’animo. Perché spesso il difensore senegalese è stato autore di gesti molto generosi. Ora il calciatore del Napoli balza agli onori delle cronache per aver donato 500 euro a un mendicante, che era all’esterno di un centro commerciale, nei pressi di Napoli.

Koulibaly ha donato 500 euro a un mendicante

Il ‘Corriere della Sera’ ha raccontato del bel gesto di beneficenza del calciatore del Napoli che prima del Natale si era recato in un centro commerciale, nei pressi del capoluogo campano, e all’esterno del centro ha trovato un suo connazionale che chiedeva l’elemosina. A quel mendicante Koulibaly ha donato 500 euro.

Il cuore d’oro di Koulibaly

Non è la prima volta che KK è protagonista di un gesto del genere. Koulibaly in passato ha regalato sciarpe, coperte e giubbotti a chi purtroppo vive in strada e con fatica passa l’inverno e soffre il freddo. Il difensore spesso ha comprato felpe, proprio del Napoli, e le ha regalate ad ambulanti africani, mentre una volta ha comprato maglioni in un negozio del centro e li ha donati ai ragazzini di una casa famiglia, che va a trovare tutti i mesi. Lo scorso anno Koulibaly finanziò un intervento di ricostruzione del viso di un tredicenne, che venne a Napoli appositamente. Ma il difensore del Napoli, che sta recuperando da un infortunio, fu generoso anche nei confronti dei compagni di nazionale quando anticipò i 25.000 euro che servivano per pagare il conto di un albergo a Londra. Lui il Senegal ce l’ha nel cuore, tempo fa un bimbo gli ha scritto una lettera: “La nostra scuola non ha i bagni, ci aiuti?”. Magicamente la situazione si è risolta.