Erano vent'anni esatti che un difensore straniero non segnava almeno 8 gol in una singola stagione di Serie A e questo traguardo è stato raggiunto da Aleksandar Kolarov sabato pomeriggio allo stadio Olimpico contro il Cagliari. Il terzino serbo della Roma è andato in goal dopo quasi due mesi, l'ultima volta era successo nel 2-1 rifilato dalla squadra giallorossa al Bologna il 18 febbraio, e ha messo a segno il suo ottavo goal in campionato eguagliando un piccolo record di proprietà di Sinisa Mihajlovic della stagione 1998/1999. Nessun difensore straniero ha mai realizzato più reti in Serie A.

Il record di Sinisa

Secondo quanto riporta Opta, l'ex centrale della Sampdoria, della Laziale e dell'Inte era l'ultimo difensore straniero ad aver messo a segno 8 reti in una singola stagione di Serie A: l'attuale allenatore del Bologna aveva realizzato l'impresa nel 1998/1999, annata in cui la Lazio aveva preso il largo in campionato salvo farsi superare all'ultima giornata dal Milan di Zaccheroni e Bierhoff.

Difensori-goleador: Glick si fermò a 7

Negli ultimi anni si era fatto notare come difensore-goleador il calciatore polacco del Torino Kamil Glick, che prima difinire in Francia, al Monaco, nel 2014- 15 si fermò a quota 7. Kolarov è andato oltre, superando sia Glick che André Cruz, che con il Napoli si fermò anche lui a 7. e

Materazzi, Maggio e Fresi…oltre a Facchetti

Per quanto riguarda gli italiani, invece, nessuno è ancora riuscito a eguagliare quanto fatto da Marco Materazzi nel 2000/2001: 12 goal con la maglia del Perugia. Matrix si è avvicinato al suo record anche con la maglia dell’Inter nel 2006/2007, quando si fermò a 10. Giacinto Facchetti, grande difensore della storia italiana e nerazzurra con il vizio del goal, ha realizzato 10 reti in una sola stagione mentre a 9 troviamo Christian Maggio. In questa speciale classifica si iscrive anche Salvatore Fresi, che quando vestiva la maglia del Bologna nell'annata 2001/2002 è riuscito a realizzare 8 goal.