Movimentato dalla notizia dell'addio di Pochettino e dall'arrivo di Mourinho sulla panchina del Tottenham, anche il mondo degli allenatori è stato preso in considerazione dagli esperti selezionati dall'emittente televisiva ESPN, che dopo aver scelto i migliori giocatori in ogni ruolo ha espresso le sue preferenze anche per i protagonisti della panchina. Tra i dieci nomi inseriti in questa speciale top ten, ci sono tra l'altro tre allenatori italiani: il primo di questi è Maurizio Sarri.

L'attuale mister della Juventus compare infatti in decima posizione, subito dopo Djamel Belmadi: l'unica sorpresa di questa classifica. A far entrare tra i dieci più importanti il commissario tecnico della Nazionale algerina, è stata senza dubbio l'impresa che Bennacer e compagni sono riusciti a compiere nell'ultima Coppa d'Africa: vinta in finale contro il Senegal.

Ancelotti e Allegri tengono alto il nome dell'Italia

Alla posizione numero otto c'è invece Marcelo Gallardo. L'uomo che in poco più di sei stagioni ha vinto sei trofei e portato il River Plate in tre finali di Copa Libertadores, segue gli altri due profili molto cari ai tifosi di casa nostra: quelli di Carlo Ancelotti e Massimiliano Allegri, rispettivamente al settimo e sesto posto nella classifica dei dieci migliori allenatori secondo ESPN.

La magnifica cinquina finale vede invece il ‘Colchonero' Diego Pablo Simone al quinto gradino, l'ormai ex manager del Tottenham Pochettino al quarto e la rivelazione Erik ten Hag al terzo. A contendere il primo gradino del podio a Jurgen Klopp è stato invece Pep Guardiola, che non è però riuscito a scavalcare il tedesco e a confermare la prima posizione dello scorso anno. A pesare sulla decisione degli esperti è stata infatti la vittoria del tecnico del Liverpool in Champions League: competizione che da sempre sposta gli equilibri in ogni tipo di votazione.