Maurizio Sarri può tirare un sospiro di sollievo dopo la sosta per gli impegni nazionali. Nessun infortunio per i calciatori rientrati alla base e gruppo al gran completo, anche grazie al recupero di Douglas Costa, Danilo, De Sciglio e Ramsey (l'unico assente è il lungodegente Chiellini). In vista di Juventus-Bologna il tecnico potrà scegliere dunque a suo piacimento, su quale modulo e interpreti puntare: si verso la conferma del 4-3-1-2, con il mister intrigato dalla possibilità di schierare Dybala alle spalle del tandem Higuain-Ronaldo.

Juventus, rosa al completo dopo la sosta. Recuperati Douglas Costa, Danilo, De Sciglio e Ramsey

La Juventus si è ritrovata oggi dopo la sosta per gli impegni delle nazionali. Grande "traffico" sui campi d'allenamento bianconeri della Continassa, con Maurizio Sarri che ha potuto lavorare anche con la rosa al gran completo. L'unico assente è Giorgio Chiellini, che dopo il grave infortunio, tornerà in campo tra diversi mesi. Recuperati, abili e arruolabili invece Douglas Costa, Danilo, De Sciglio e Ramsey che potrebbero essere utilizzati in vista della prima sfida alle porte, con il Bologna sabato sera alle 20.45. Un confronto che aprirà un tour de force che proseguirà poi con il confronto con la Lokomotiv Mosca di Champions, la trasferta di Lecce, il Genoa in casa, e il derby di Torino.

Juventus, attenzione al dopo-sosta

Maurizio Sarri valuterà chi dei giocatori reduci da infortunio potrà essere utilizzato nel match in programma contro la formazione di Mihajlovic. Il ritorno dalle soste nazionali storicamente ha riservato qualche problema alla Juventus, che anche in occasione dell'ultima pausa ha pareggiato a Firenze e in casa dell'Atletico Madrid. Ora bisognerà non fare passi falsi e dare continuità alla pesante vittoria in casa dell'Inter. Possibile che Douglas Costa, Danilo, De Sciglio e Ramsey possano dunque accomodarsi in panchina, con qualcuno di loro che potrebbe entrare nella ripresa per riprendere confidenza con il ritmo-partita

Quale Juventus contro il Bologna, il modulo e la formazione di Sarri

Per Juventus-Bologna, Sarri sembra intenzionato ad insistere sul 4-3-2-1, con una formazione molto simile a quella che ha vinto al Meazza. La novità potrebbe essere rappresentata dalla presenza tra i pali di Buffon, con Bonucci e de Ligt davanti. Sulle corsie conferme per Cuadrado, favorito su Danilo e Alex Sandro, con il solito trio in mediana formato da Pjanic, Matuidi e Khedira. Dubbi invece per il trequartista: Sarri è stuzzicato dalla possibilità di schierare contemporaneamente Dybala, nelle vesti di trequartista Higuain e Ronaldo. La soluzione più conservativa invece potrebbe essere l'inserimento di Bernardeschi a ridosso delle due punte con ballottaggio tutto argentino per il partner di CR7