Il valzer degli allenatori è l'argomento del momento nel calcio italiano. Massiliano Allegri resterà o meno alla Juventus? Dove allenerà Antonio Conte nella prossima annata e quante sono le possibilità di vedere in Italia manager come Pep Guardiola e (stando alle ultime indiscrezioni) Mauricio Pochettino? Un vero e proprio puzzle che nei prossimi giorni vedrà tutte le tessere al proprio posto, senza escludere la possibilità di un vero e proprio effetto domino con una rivoluzione delle panchine. Tutto potrebbe partire da Torino e in particolare dal vertice tra Agnelli e Allegri. In attesa del faccia a faccia, ecco qual è la situazione attuale

Quale futuro per Allegri, resterà o meno alla Juventus

Quando ci sarà l'incontro tra Massimiliano Allegri e Andrea Agnelli? Il vertice tra l'allenatore e il presidente della Juventus è imminente e sarà decisivo per capire cosa succederà sulla panchina bianconera. Al momento l'unica certezza è che la permanenza del tecnico che ha un altro anno di contratto non è scontata, anzi. Bisognerà sciogliere una serie di nodi, compresi quelli relativi alla questione economica (possibili ritocchi dell'ingaggio per l'allenatore che oggi guadagna 7.5 milioni a stagione), al mercato e capire se ci siano o meno le condizioni per proseguire insieme. Sulla situazione potrebbe incidere anche un fattore per così dire ambientale, con i tifosi della Juventus che sembrano divisi sul gradimento nei confronti della permanenza del livornese. Contatti costanti tra Agnelli, il vicepresidente Nedved e il direttore sportivo Paratici con il presidente che si sarebbe confrontato anche con l'uomo simbolo della sua squadra, Cristiano Ronaldo per avere un'idea migliore della squadra da costruire.

Dove allenerà Antonio Conte, il futuro del tecnico tra Juventus e Inter

E Antonio Conte? In caso di addio a Massimiliano Allegri potrebbe essere lui l'allenatore della Juventus? Il tecnico salentino che ha riportato alla vittoria in Italia i bianconeri sta vivendo secondo le ultime indiscrezioni ore di attesa, con l'Inter in forte pressing. In sostanza i nerazzurri avrebbero assecondato tutte le richieste di Conte, intenzionati a puntare su di lui per il dopo Spalletti. Tra il dire e il fare c'è però la Juventus, con Conte che avrebbe preso tempo con Marotta in attesa di una possibile fumata bianca da Torino. In corso Galileo Ferraris, Nedved e Paratici sembrano essere a favore di un suo possibile ritorno, al contrario del presidente Agnelli che nutre ancora dubbi in virtù dell'addio del 2014 (anche se i rapporti si sono ricuciti). Al momento dunque le percentuali non contano: Conte all'Inter è una pista molto concreta, ma la situazione potrebbe cambiare rapidamente.

Pochettino nelle ultime notizie di calciomercato della Juventus, l'allenatore apre all'addio al Tottenham

Nel frattempo nelle ultime ore per il futuro della Juventus in caso di addio a Massimiliano Allegri è spuntato un altro nome. Oltre a quello di Guardiola (contatti con la dirigenza bianconera, ma attesa per il finale di stagione., sogno di Andrea Agnelli, si sarebbero aperti spiragli anche per Mauricio Pochettino artefice del super Tottenham finalista di Champions. E' stato lo stesso manager argentino ad aprire ad un addio agli Spurs nella conferenza stampa post impresa con l'Ajax: "Confermi che in caso di vittoria lascerai il Tottenham? Sì, me ne andrò e potrei lasciare anche se la perdo (ride, ndr)". Per lui quella della Juventus potrebbe diventare una pista concreta, anche se bisognerà fare i conti con il Barcellona, a caccia di un sostituto per Valverde