21 Giugno 2019
15:46

Juventus, Sarri vola in Costa Azzurra per incontrare e confrontarsi con Cristiano Ronaldo

Maurizio Sarri è pronto a incontrare di persona Cristiano Ronaldo, uno dei punti fondamentali della nuova Juventus che si dovrà disegnare nei prossimi giorni. Il tecnico parlerà con il campione portoghese della propria filosofia di gioco, di come vorrebbe far giocare la squadra e sapere le idee in proposito di Cr7.
A cura di Alessio Pediglieri

Maurizio Sarri lo aveva detto già in conferenza stampa durante la presentazione ufficiale alla Juventus: "Dovrò parlare con 2-3 giocatori per capire cosa pensano di loro stessi, come si vedono in campo, quali idee abbiano". Tra questi, ovviamente non poteva mancare Cristiano Ronaldo che l'ex Napoli e Chelsea aveva già sentito telefonicamente nel momento in cui c'era stato l'annuncio da parte del club del cambio di allenatore.

Adesso, mister Sarri con Fabio paratici sono alla volta della Costa Azzurra dove Cr7 sta trascorrendo le vacanze, nella stessa location di un anno fa quando iniziò il cammino bianconero. Corsi e ricorsi che dimostrano quanto il portoghese resti al centro del progetto tecnico della società. Parlare e confrontarsi con Ronaldo non è un elemento secondario e farlo con la serenità di non nasconderlo è ulteriore indizio della volontà del club di non creare fratture ma proseguire sulla chiarezza estrema nelle gerarchie dentro e fuori dallo spogliatoio.

Il ‘sarrismo' incontra il talento di Cr7

Cr7 sarà ail punto di riferimento anche della Juventus targata Sarri: il neo tecnico bianconero preferisce iniziare immediatamente a stabilire un contatto personale con CR7, intende incominciare subito a conoscerlo, a costruire il feeling necessario per viaggiare sulla stessa lunghezza d’onda. L'obiettivo del viaggio è di illustrargli subito la sua filosofia di gioco, i suoi metodi di lavoro e comprendere qual è la strada migliore per impiegarlo.

Cr7 festeggia ancora la Nations League

Intanto Cr7 si gode le vacanze e l'ultimo trofeo conquistato, con il Portogallo. Sono passati più di dieci giorni dalla vittoria sull'Olanda e il portoghese torna a  ricordare la Nations League. L'attaccante della Juventus ha infatti postato su Instagram una foto del trofeo insieme ad una didascalia breve ma incisiva: "I ricordi non si spengono mai. Campioni, punto!". La prima edizione della Nations League è stata vinta dal Portogallo grazie ad una rete di Guedes ma CR7 era stato decisivo in semifinale con la tripletta alla Svizzera.

Juve spaccata da Cristiano Ronaldo, in campo e nello spogliatoio: la verità emerge dopo mesi
Juve spaccata da Cristiano Ronaldo, in campo e nello spogliatoio: la verità emerge dopo mesi
Chiellini non ha gradito: “Sarebbe stato meglio se Cristiano Ronaldo fosse andato via prima”
Chiellini non ha gradito: “Sarebbe stato meglio se Cristiano Ronaldo fosse andato via prima”
Dieci milioni per un capriccio, l'ultima auto di Cristiano Ronaldo è "un'opera d'arte"
Dieci milioni per un capriccio, l'ultima auto di Cristiano Ronaldo è "un'opera d'arte"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni