Nella Juventus del futuro ci sarà ancora spazio per Mario Mandzukic. Se la dirigenza bianconera ha rimandato a fine stagione le valutazioni su Massimiliano Allegri, che potrebbe anche decidere di salutare Torino, e su diversi calciatori, non sembrano esserci dubbi sul croato idolo della tifoseria. Le ultime notizie di calciomercato in casa Juve infatti raccontano di un prolungamento del contratto ormai imminente per il duttile attaccante, considerato una pedina fondamentale all'interno dello spogliatoio bianconero

Mario Mandzukic, nelle ultime notizie il rinnovo del contratto con la Juventus

Quale sarà il futuro di Mario Mandzukic? Negli ultimi mesi anche il duttile croato è finito al centro di numerose indiscrezioni di mercato relative ad un possibile addio ai bianconeri, pronti per un vero e proprio restyling (soprattutto in caso di addio a Massimiliano Allegri). La Juventus non ha nessuna intenzione di privarsi di quello che è considerato un vero e proprio uomo simbolo e a tal proposito è pronta a rinnovargli il contratto che attualmente scadrebbe il 30 giugno 2020.

Juventus, i dettagli del rinnovo del contratto di Mandzukic

Secondo quanto riportato da Tuttosport, ci sarebbe l'accordo totale tra gli agenti di Mario Mandzukic e la Juventus per il rinnovo del contratto che potrebbe essere anche ufficializzato nelle prossime settimane. Il nuovo vincolo potrebbe essere prolungato di un'altra stagione con il classe 1986 che dovrebbe dunque legarsi alla società bianconera fino al 30 giugno 2021. Una conferma di quanto la posizione del croato sia solida in bianconero, per la soddisfazione della tifoseria che ha sempre apprezzato Mandzukic per il suo piglio, grinta e spirito di sacrificio al punto da dedicargli anche una coreografia.

Quanto guadagnerà Mario Mandzukic alla Juventus con il rinnovo del contratto

Quanto guadagnerà Mario Mandzukic alla Juventus dopo il rinnovo del contratto? La società bianconera ha intenzione di "premiare" il centravanti con un aumento dello stipendio di un milione di euro. Il centravanti croato infatti dovrebbe passare da uno stipendio di 3.5 milioni all'anno, ad uno da 4.5 milioni. Un ritocco importante per un calciatore che a maggio spegnerà 33 candeline sulla torta.