Stasera sarà una grande sfida, soffro a non essere in campo. Ma sto lavorando ogni giorno per tornare prima possibile. Al vostro fianco. Forza Napoli, forza ragazzi!

Arkadiusz Milik questa sera non ci sarà a Torino, l'attaccante polacco – ancora infortunato – non figura nemmeno nella lista dei convocati del Napoli per la partita contro la Juventus. Al centro delle voci di mercato che lo avrebbero (e lo vorrebbero tuttora) lontano dalla maglia azzurra, la punta polacca ha dedicato un messaggio d'incoraggiamento ai compagni di squadra in vista di una gara difficile, non decisiva, ma sicuramente importante anche se capita già alla seconda giornata.

Perché Milik non è convocato, quali sono le condizioni

L'ex Ajax è fermo a causa di un problema muscolare: ha una sofferenza agli adduttori e ormai da due settimane si allena a parte. per lui lo staff medico e tecnico dei partenopei ha predisposto una tabella di recupero graduale così da tornare a piena disposizione di Ancelotti quanto prima. Complice la sosta per la Nazionale, potrà tenersi pronto per il debutto in Champions contro il Liverpool.

La trattative per il rinnovo di Milik col Napoli

Milik resta al Napoli? Sì, a giudicare dai movimenti degli azzurri. Fosse arrivato Mauro Icardi – che ha scelto la strada dello scontro totale con l'Inter e preme per andare alla Juventus – allora le probabilità di cessione sarebbero aumentate. Prima il Betis Siviglia poi addirittura la possibilità di essere inserito nella transazione coi nerazzurri hanno scandito le settimane di calciomercato, comprese le voci sui primi contatti per il rinnovo del contratto (scadenza 2021) che finora non hanno prodotto la fumata bianca. Le trattative per prolungare l'accordo sono ripartite, con le parti che adesso sembrano più vicine. A contribuire a una maggiore serenità è stato anche l'arrivo di Fernando Llorente, calciatore che non farà ‘ombra' al polacco.