497 CONDIVISIONI
20 Maggio 2012
23:13

Juventus-Napoli 0-2, Cavani e Hamsik regalano la Coppa Italia agli azzurri (VIDEO)

Dopo venticinque anni il Napoli ha vinto la Coppa Italia. I gol arrivano nella ripresa. Cavani apre le danze dagli undici metri. Hamsik chiude l’incontro.
A cura di Alessio Morra
497 CONDIVISIONI
 
quarta coppa italia per il napoli, cavani e hamsik i marcatori

Dopo venticinque anni il Napoli vince la Coppa Italia. Gli Azzurri all’Olimpico hanno sconfitto 2 – 0 la Juventus. La squadra di Mazzarri ha vinto meritatamente. I gol sono arrivati nella ripresa. Al diciottesimo Storari stende Lavezzi, è rigore. Cavani dagli undici metri non sbaglia. Del Piero esce al ventiduesimo. La Juve ci prova, ma il Napoli oggi è più forte. Hamsik raddoppia a sette minuti dalla fine. É il quarto successo in Coppa Italia per il Napoli. La Juventus ha perso per la terza di volta la finale di Coppa.

Quarta Coppa Italia per il Napoli – Schieramenti speculari all’Olimpico. Mazzarri, eccetto lo squalificato Gargano, schiera tutti i titolari. Nella Juventus dal primo minuto giocano Del Piero, alla sua ultima partita bianconero, Storari, Borriello ed Estigarribia. Caceres sostituisce Chiellini in difesa. Il Napoli, in completo azzurro, parte bene. Dopo un minuto i partenopei sono già pericolosi. Bella giocata di Campagnaro, che salta Estigarribia e crossa. Zuniga, da due passi, colpisce di testa, Storari d’istinto mette in angolo. Nei primi venticinque minuti la squadra di Mazzarri ha in mano il pallino del gioco. Il merito è dell’allenatore livornese che è riuscito a bloccare Pirlo. Nel finale di tempo il trentatreenne centrocampista riesce a prendere le misure agli avversari. La Juve, pericolosa con Marchisio, il suo tiro è respinto da De Sanctis, reclama un rigore per un fallo di Aronica su Marchisio.

Cavani e Hamsik – Il Napoli parte bene anche nella ripresa. Bello l’uno tra Dzemaili e Lavezzi. Poi per una decina di minuti il gioco è spezzettato. Dzemaili e Cannavaro vengono ammoniti. Storari stende Lavezzi. E’ calcio di rigore. Cavani spiazza il portiere bianconero, porta in vantaggio i partenopei e realizza il trentatreesimo gol stagionale. Al 67’ finisce la carriera juventina di Del Piero, esce pure Lichtsteiner. Entrano Vucinic e Pepe. La reazione della Juve c’è, ma De Sanctis deve intervenire su Bonucci. Entra pure Quagliarella. Per la Juve non cambia nulla. Quando mancano sette minuti il Napoli raddoppia, Pandev regala un pallone meraviglioso ad Hamsik, che chiude i conti. Nel finale viene espulso Quagliarella, che ha rifilato una gomitata ad Aronica.

Ecco il tabellino di Juventus – Napoli:

Juventus (3-5-2): Storari; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner (67’ Pepe), Vidal, Pirlo, Marchisio, Estigarribia; Del Piero (67’ Vucinic), Borriello (72’ Quagliarella). A disposizione: Buffon, Giaccherini, Padoin, Matri. All. Conte

Napoli (3-5-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Inler, Dzemaili, Zuniga; Hamsik (85’ Dossena), Lavezzi (72’ Pandev); Cavani. A disposizione: Rosati, Grava, Fernandez, Britos, Vargas. All. Mazzarri

Gol: 63’ (rigore) Cavani, 83’ Hamsik.

Ammoniti: Marchisio, Dzemaili, Cannavaro, Borriello, De Sanctis.

Espulso: Quagliarella all’89’.

497 CONDIVISIONI
Gakpo e Klaassen fanno gioire van Gaal: l'Olanda batte 2-0 il Senegal e parte bene ai Mondiali 2022
Gakpo e Klaassen fanno gioire van Gaal: l'Olanda batte 2-0 il Senegal e parte bene ai Mondiali 2022
Berrettini infortunato, salta la Coppa Davis ma non lascia sola l'Italia:
Berrettini infortunato, salta la Coppa Davis ma non lascia sola l'Italia: "Sarò con la squadra"
Finisce il sogno dell'Italia di Coppa Davis, va in finale il Canada: Berrettini e Fognini battuti
Finisce il sogno dell'Italia di Coppa Davis, va in finale il Canada: Berrettini e Fognini battuti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni