06krasic

Dopo una prestazione del genere i tifosi bianconeri non possono che strofinarsi gli occhi e godere del fatto che la bellissima prova sfoderata contro i salentini sia stata tutt'altro che un sogno.

Juventus batte Lecce 4 a 0: Krasic devastante e impressionante, Melo padrone del centrocampo, Aquilani in grande spolvero, Del Piero che segna ed eguaglia Boniperti, difesa finalmente solida e trame di gioco a tratti spettacolari. Qualcuno potrà mugugnare sullo scarso valore dell'avversaria, ma i giallorossi prima di questo match avevano gli stessi punti della "vecchia signora" e poi c'è modo e modo di vincere, e oggi la Juventus è stata davvero travolgente regalando spettacolo. Fantastica sopratutto l'azione del terzo gol (nel primo è stata pregevole la conclusione vincente di Aquilani), tutta in velocità con Krasic ancora una volta assist man per il colpo di testa, praticamente da terra, di Quagliarella. Proprio la furia serba è apparso davvero incontenibile, con i suoi scatti, i suoi numeri per superare gli avversari e i suoi assist: impressionante sopratutto la capacità di evitare i falli dei difensori, capendo prima le loro intenzioni.

Il lavoro di Del Neri e Marotta inizia dunque a portare i suoi frutti, e adesso questa Juve inizia a fare davvero paura.

Marco Beltrami