Il look sarà più moderno ma i colori saranno gli stessi di sempre, il bianco e il nero. Pjanic, Dybala, Cuadrado e Sturaro hanno indossato per la prima volta la nuova divisa ufficiale che la Juventus vestirà a partire dalla prossima stagione e che avrà come sponsor l'Adidas. Una piccola anticipazione ci sarà sabato prossimo, in occasione dell'ultima gara di campionato contro l'Hellas Verona (già retrocesso in Serie B): all'Allianz Stadium la squadra di Massimiliano Allegri farà passerella e festeggerà assieme al suo popolo di tifosi il settimo scudetto consecutivo conquistato domenica scorsa grazie al pareggio per 0-0 all'Olimpico di Roma.

Come sarà la nuova divisa? A rivelarlo è la stessa Juventus che ha pubblicato sul proprio sito ufficiale le prime immagini e definito il design come "semplice e sfrontato – si legge nel comunicato – ispirato dal rispetto verso gli iconici colori bianconeri ma con un look contemporaneo". Nella parte anteriore la nuova casacca presenta solo due strisce verticali nere e una bianca al centro, mentre nella parte posteriore ce n'è una sola (sempre di colore nero) e appare incompleta. Una scelta che il club bianconero tratteggia come un "mix di tradizione e futuro" sul quale è bene in evidenza anche il nuovo logo della Juventus. A completare il taglio, il colletto che sarà a ‘v' e senza bottoncini come proposta in esclusiva da Adidas.

Il kit per la prossima stagione si completa con gli altri due completi: la seconda maglia sarà caratterizzata dai colori giallo e blu, un omaggio alla Città di Torino, il cui simbolo è costituito da uno scudo con sfondo blu sul quale campeggia un toro rampante di color oro; mentre sarà più particolare la terza casacca che presenta un colore verde militare con fascia bianconera sul petto.