Non solo le quindici vittorie consecutive (serie che s'è fermata a Bologna, 0-0): la Juventus sta battendo record su record, sia di squadra che individuali. Tra questi, il più interessante riguarda quello dell'imbattibilità della porta bianconera: Gigi Buffon non subisce gol da 654 minuti, vale a dire dalla trasferta di Marassi contro la Sampdoria, quando Antonio Cassano siglò il gol che aveva riaperto la partita contro i bianconeri, che alla fine avrebbero vinto per 2-1. Da allora, la "saracinesca" è stata abbassata contro Udinese (0-4), Roma (1-0), Chievo Verona (0-4), Genoa (1-0), Frosinone (0-2), Napoli (1-0) e Bologna (0-0)

Il precedente record di questa stagione apparteneva a Pepe Reina: il portiere del Napoli era riuscito ad arrivare a quota 535 minuti di imbattibilità, dalla seconda parte del match contro la Fiorentina fino alla prima parte del match contro l'Inter, entrambi vinti per 2-1, passando per le vittorie contro Chievo Verona (0-1), Palermo (2-0), Genoa (0-0), Udinese (1-0) e Verona (0-2). Un "passaggio di consegne" che, curiosamente, è arrivato proprio nel match che è valso il sorpasso dei bianconeri sugli azzurri al primo posto in classifica, e migliorato al Dall'Ara contro il Bologna.

Per adesso, il record assoluto è ancora lontano: lo detiene Sebastiano Rossi, che nella stagione 1993/1994 riuscì ad arrivare a quota 929 minuti senza mai subire gol. L'equivalente di più di dieci partite di fila. Per Gigi Buffon eguagliare il record assoluto potrebbe essere possibile entro poche settimane: "basterà", si fa per dire, chiudere la porta per i prossimi tre match di campionato, aggiungendo così altri 270 minuti ed arrivare a quota 924 minuti. Inter, Atalanta e Sassuolo le prossime avversarie: dopodiché, basteranno i primi sei minuti nel derby contro il Torino per diventare il portiere con la porta meno violata di sempre della Serie A.