In occasione della conferenza stampa della vigilia di Juventus-Udinese, Massimiliano Allegri ha fatto il punto oltre che sulla partita, anche sul suo futuro che passa dalla notte di Champions contro l'Atletico Madrid. L'allenatore che ha rimandato al post Colchoneros i discorsi relativi alla permanenza in bianconero è stato stuzzicato anche sulle indiscrezioni gossip relative alla cena-festa con 60 ragazze arrivate a Torino da tutt'Italia, a cui avrebbero preso parte anche i calciatori della Juventus.

Corona e le rivelazioni sul party privato dei giocatori della Juventus

Nei giorni scorsi, poco prima di Napoli-Juventus, il magazine on line di Fabrizio Corona ha raccontato di un presunto maxi-party privato a Torino a cui avrebbe preso parte l'intera rosa della Juventus (eccezion fatta per Barzagli e Bernardeschi). Con i calciatori, presso l'Hotel Majestic di corso Vittorio ci sarebbero state ben 60 ragazze, tutte modelle o influencer, che attraverso le loro stories su Instagram avrebbero confermato il loro viaggio torinese. A confermare il tutto anche "prove social" tirate in ballo dal tabloid per una festa che sarebbe andata in scena dopo la sconfitta del Wanda Metropolitano contro l'Atletico Madrid.

Massimiliano Allegri e il party dei giocatori della Juventus

Dopo giorni di silenzio, ecco che Massimiliano Allegri ha parlato del presunto party, confermando le indiscrezioni del magazine di Corona: "Non faccio il guardiano, faccio l’allenatore. Era una cena dove si sono divertiti e hanno fatto bene. Il gossip degli ultimi giorni ha fatto bene, ha dato un po’ di brio all’ambiente". In particolare Max Allegri ha scherzato sulla festa che a suo giudizio si è rivelata positiva per la rosa bianconera e di buon auspicio in vista dell'imminente big match vinto poi contro il Napoli: "Tra l'altro poi abbiamo vinto la partita dopo  quindi ha portato pure fortuna".