La Champions ha la priorità su tutto. Non c'è altro pensiero, al momento, nella testa della Juventus perché contro l'Atletico Madrid c'è in ballo una programmazione d'investimenti iniziata con l'operazione CR7 e votata alla conquista del Trofeo che manca da oltre 20 anni. Vincerlo sarebbe il coronamento di un progetto di crescita graduale, che ha subito un notevole impulso con l'arrivo di Cristiano Ronaldo. Non arrivare nemmeno alla finale del 1° giugno, al Wanda Metropolitano, sarebbe davvero un brutto colpo.

La Coppa avanti a ogni cosa ma in casa bianconera il futuro è oggi, con le scelte di mercato e le operazioni da chiudere entro la prossima estate. Non solo campioni ‘fatti' (come il caso di Marcelo del Real, nome spesso accostato alla vecchia signora) ma anche giovani di talento che hanno conquistato la copertina in Italia. Due in particolare, entrambi segnati su quel tovagliolo ‘dimenticato' in un ristorante e sul quale l'attuale ds della Juve, Paratici, aveva segnato alcuni tra i profili più interessanti da inserire in squadra. Chi sono?

  • Il primo è Federico Chiesa (21 anni), la cui quotazione di mercato ha raggiunto i 60/70 milioni di euro. Difficile immaginare che la Fiorentina possa privarsi del suo giocatore più rappresentativo e di prospettiva per una somma inferiore. Difficile che possa accadere un Bernardeschi-bis al momento ma di fronte a un affondo economico deciso, importante come fai a dire no? Appunto… e poi Chiesa rientra in quei parametri che a Torino hanno come riferimento per un esterno che rappresenta anche il futuro della Nazionale di Mancini.
  • Il secondo è Nicolò Zaniolo (19 anni), esploso nella Roma di Eusebio Di Francesco (poi esonerato, al suo posto c'è Ranieri). A Milano – sponda interista – ancora rimpiangono di aver lasciato partire quel talento fatto in casa per avere Radja Nainggolan (di 12 anni più vecchio) per un affare complessivo di 38 milioni (compreso il cartellino di Santon). A Torino, invece, pensano alla strategia per arrivare al ragazzo ritenuto perfetto per il centrocampo bianconero sia per l'età sia per le caratteristiche tecniche. Quanto costa? Bella domanda… la Roma proverà a sottoporgli il rinnovo del contratto sì da blindarlo ma per bussare alla sua porta servono almeno 40/50 milioni di euro.