Non siamo partiti al meglio, ma siamo stati bravi a ribaltarla.

Daniele Rugani è uno di quelli che si fa trovare sempre pronto e ieri ha giocato una buona partita contro il Milan. Proprio il difensore ex Empoli ha esaltato ai microfoni di Sky SportJTv il carattere della Juventus, andata in svantaggio contro i rossoneri dopo un primo tempo non brillante, ma capace di rovesciare la partita fino alla vittoria finale per 2-1 grazie ai goal di Paulo Dybala e Moise Kean nella ripresa. La squadra bianconera è vicinissima alla vittoria dell'ottavo scudetto consecutivo: "L'obiettivo è vicino, queste partite sono importanti proprio in chiave Champions, vincere aiuta a vincere, dà morale e convinzione".

In attesa del risultato di Napoli-Genoa, che potrebbe decretare la vittoria matematica del tricolore per la squadra di Allegri, Rugani pensa alla sfida contro l'Ajax. La partita di Amsterdam si avvicina e mercoledì ci sarà andata dei quarti di finale di Champions League contro una squadra "giovane, forte, coraggioso, veloce e che non ha nulla da perdere: non dobbiamo sottovalutarli, dobbiamo restare concentrati perché abbiamo visto cosa è successo al Real Madrid". Rugani si è soffermato anche sul suo giovane compagno di squadra Kean, che ieri ha trovato il quinto goal in campionato:

Ha delle qualità impressionanti. Ogni palla che tocca in quella zona fa male. È una dote che pochi attaccanti hanno e gli faccio i complimenti. Deve essere bravo a mantenere i piedi per terra e il mister è bravo in questo frangente. Noi gli diamo una mano ma ci dovrà mettere del suo.

Rugani su Instagram: Rimonte sono simbolo di pazienza

Oltre alle dichiarazioni post partita il difensore della Juventus ha commentato la vittoria conquistata contro il Milan sul proprio account di Instagram: "Le vittorie in rimonta sono simbolo di pazienza, grinta e solidità.. tutte cose che da queste parti non mancano mai…".