La Juventus, tra le polemiche, ha conquistato i tre punti a Cagliari, ma nel primo match del 2018 i bianconeri hanno perso per infortunio Paulo Dybala. Il giocatore immediatamente ha fatto capire che il problema muscolare era serio, l’esito degli esami a cui l’argentino è stato sottoposto in mattinata ha confermato i timori del giocatore e del club Campione d’Italia. La Joya ha riportato una lesione distrattiva ai flessori della coscia destra. Lo stop previsto dovrebbe essere di un mese.

Dybala disponibile per la sfida di Champions

Il problema alla coscia c’è, l’entità è di grado lieve-medio. Dybala dovrebbe fermarsi per circa 30-40 giorni.

La sosta aiuterà l’argentino che rischia di dover saltare quattro o cinque partite, ma di sicuro sarà a disposizione di Allegri per l’andata dell’ottavo di Champions con il Tottenham. Questo il comunicato della Juventus:

Il giocatore si è sottoposto nella mattinata di oggi a risonanza magnetica, che ha evidenziato una lesione distrattiva ai flessori della coscia destra che, con riserve del caso legate a precocità delle indagini effettuate, può essere definita di grado lieve-medio. Il calciatore inizierà da subito le cure riabilitative e la prognosi potrà essere meglio dimensionata nei prossimi giorni.

Ok Chiellini e Khedira

Ha lasciato il campo a Cagliari per infortunio anche Khedira, che dopo aver effettuato gli esami strumentali ha scoperto di non avere nessun tipo di problema serio. Situazione simile per Chiellini, che ha rimediato una ferita importante e otto punti di sutura, ma sarà a disposizione quando il campionato ripartirà. Sul via del recupero anche Marchisio:

Nessun ulteriore problema per Giorgio Chiellini, che ha però dovuto subire otto punti di sutura per la ferita riportata ieri all’arcata sopracciliare sinistra, e per Sami Khedira, uscito anzitempo per un forte colpo subito alla testa, che non necessita di ulteriori controlli.