La Juventus domenica sera sfiderà la Lazio nel posticipo della 21a giornata di Serie A. Allegri si presenterà da imbattuto e sfiderà Simone Inzaghi, che lo ha sconfitto due volte lo scorso anno, e rischia di non avere a disposizione ben sette calciatori per la sfida dell’Olimpico. Al già lungo elenco si dovrebbero aggiungere i centrocampisti Pjanic e Khedira.

Juve, tanti infortunati contro la Lazio

Sicuri assenti Barzagli, Cuadrado e Benatia, a un passo dall’addio (dovrebbe andare in Qatar). Difficile il recupero di Mandzukic, che non dovrebbe essere comunque rischiato. Fuori anche Joao Cancelo, che ancora non è al meglio dopo l’operazione. Sono a rischio anche Miralem Pjanic e Sami Khedira. Il bosniaco sta smaltendo il versamento causatogli dalla contusione al polpaccio sinistro riportata in Supercoppa, mentre il tedesco cercherà di recuperare dopo la contusione al ginocchio riportata nella rifinitura del match con il Chievo.

Come giocherà la Juventus contro la Lazio

Allegri rischia di avere la bellezza di sette indisponibili. Non sembra difficile capire come i Campioni d’Italia giocherà nel posticipo. Dieci undicesimi sono già stati scelti, l’ultimo nome in ballottaggio sarà deciso dal modulo. Perché la Juventus potrebbe tornare al 4-3-3 e in quel caso verrebbe escluso Bernardeschi, a metà campo ci saranno tre centrocampisti puri. Se invece Allegri opterà per il 4-4-2 l’ex viola sarà titolare e potrebbe essere escluso Emre Can, a segno contro il Chievo Verona. Il centrocampo a cinque della Lazio potrebbe portare Allegri a optare per questo modulo. Torneranno a giocare dall’inizio Szczesny e Bonucci.

La formazione con cui la Juventus sfiderà la Lazio (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Bentancur, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo.