L'attaccante argentino è sbarcato in mattinata a Torino. In aeroporto il ‘Pipita' ha trovato un centinaio di tifosi festanti che lo hanno accolto con una serie di cori: "Segna sempre Higuain" e "Un giorno all'improvviso". Dopo essersi concesso ad alcuni tifosi, che hanno voluto immortalare il momento con un selfie con il Pipita, l'attaccante è andato allo ‘J-Medical' dove ha iniziato a svolgere le visite mediche. Al termine delle visite Higuain ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da calciatore della Juventus:

Sono felice, sto provando delle bellissime sensazioni. Abbiamo una grande squadra e speriamo di fare una grande annata. Spero di regalare tante gioie ai nuovi tifosi. La Champions? Dobbiamo lavorare con calma e poi vediamo. Sono contento di poter giocare al fianco di Paulo, che è un amico. Mi ha detto che è una grande squadra ed è una grande famiglia.

Il contratto del Pipita – In realtà le prime parole da juventine Higuain le ha dette prima di entrare nel centro medico: "Adesso vediamo di riprendere rapdaimente e di arrivare in forma alla prima giornata. La Champions? Speriamo. Sono contento di giocare con Dybala". Secondo alcune indiscrezioni l'argentino non ha firmato un quadriennale, ma un contratto di cinque anni a sette milioni netti più bonus. Higuain verrà presentato ufficialmente a stampa e tifosi giovedì pomeriggio allo ‘Juventus Stadium', ma nel pomeriggio svolgerà il primo allenamento. L'argentino è stato pagato 90 milioni di euro e farà coppia con il connazionale Paulo Dybala. Nella passata stagione con il Napoli ha realizzato 36 gol in 35 partite ed ha battuto lo storico record di gol di Nordahl.