La solita sfida tra Davide e Golia, tra l'ultima e la prima: quella tra Juventus e Chievo Verona di domani sera all'Allianz Stadium è un match in cui non sembra esserci storia. Il posticipo della giornata numero 20 di Serie A vedrà la capolista guidata da Massimiliano Allegri affrontare la squadra di Mimmo Di Carlo, ultima a 8 punti che nelle ultime otto gare ha perso solo una volta, ma verrà ricordata sempre come il club che ha dato il benvenuto in Serie A a Cristiano Ronaldo. Lo scorso 19 agosto i bianconeri riuscirono a espugnare il ‘Bentegodi' solo in rimonta e in pieno recupero con rete di Federico Bernardeschi e il fuoriclasse portoghese è rimasto a secco per via di un Sorrentino in grande giornata.

Da quel momento, dopo le critiche iniziali per la mancanza di goal, CR7  ha preso le misure alle difese italiane tanto che al termine del girone d'andata il calciatore della Juventus ha segnato 14 goal in 19 giornate. Andando ad analizzare i numeri, il fuoriclasse di Funchal ha realizzato le stesse reti dal Chievo con sette giocatori diversi. Il capocannoniere dell'ultima in classifica è Mariusz Stepinski, che ha segnati 4 goal, di cui uno proprio contro la Juventus alla prima giornata; a cui seguono Sergio Pellissier (3), l'ex Emanuele Giaccherini (2), Senad Tomovic, Riccardo Meggiorini e Joel Obi con 1 come Valter Birsa, che adesso è passato al Cagliari.

I numeri de girone d’andata del Chievo. (transfermarkt.it)
in foto: I numeri de girone d’andata del Chievo. (transfermarkt.it)

C'è un divario enorme tra le due squadre in termini di punti, goal segnati e goal subiti (35 contro 11) ma c'è un fondamentale in cui la squadra clivense ha fatto meglio della Juventus: i campioni d'Italia in carica non sono ancora riusciti a segnare su calcio di punizione mentre il Chievo c'è riuscito grazie a Giaccherini prima della sosta invernale.

I goal di Cristiano Ronaldo in Serie A. (transfermarkt.it)
in foto: I goal di Cristiano Ronaldo in Serie A. (transfermarkt.it)