In casa Juve si parla soprattutto di Cristiano Ronaldo, che salterà le prossime tre partite di campionato e rischia di non esserci nemmeno contro l’Ajax, nell’andata dei quarti di Champions. Ma Allegri pensa al campionato, vuole chiuderlo il prima possibile. Il Napoli ha 15 punti di ritardo, ci sono dieci partite a disposizione e il livornese, in conferenza stampa, facendo due calcoli semplici ha detto che la Juve deve chiudere i giochi e vincere presto cinque partite. La prima è quella con l’Empoli, in programma sabato 30 marzo, calcio d’inizio alle 18.

La Juventus che sfiderà l’Empoli: fuori Bonucci e CR7

Cristiano Ronaldo non c’è, Bonucci riposerà. La Juventus è chiamata a un tour de force, dovrà giocare sette partite in tre settimane e le forze vano dosate. Fuori anche Khedira, non convocato, Bonucci e Kean, che torna in panchina dopo le due reti in due partite con l’Italia. In avanti toccherà a Dybala, Bernardeschi e Mandzukic. A metà campo dovrebbe esserci Emre Can, in difesa Spinazzola.

Allegri: Kean, Messi, Ronaldo e la sbornia

Ci vuole calma, ha fatto un gol con Liechtenstein e pare che sia diventato Ronaldo o Messi. La mia preoccupazione è quando si riprenderà da questa sbornia mediatica, ma è umano. Se poi alla prossima partita non struscerà un pallone per tutti diventerà un brocco. I giovani vivono di alti e bassi: che lui abbia le qualità del goleador è indubbio, ma da questo a diventare un campione ce ne passa. Io devo tutelarlo perché so come sono fatti i ragazzi.

Empoli, con quale modulo contro la Juventus

C’è un’assenza molto pesante nell’Empoli. Perché a causa di una squalifica manca l’argentino Silvestre. Andreazzoli, ritornato in panchina con un successo, potrebbe riproporre il 3-5-2 che gli azzurri hanno adoperato con Iachini, ma potrebbe anche decidere di giocarsela con il 4-3-1-2. Sicuri titolari il bomber Caputo, e i centrocampisti Bennacer e Traoré. In porta Dragowski, preso in prestito dalla Fiorentina nel mercato di gennaio.

Le probabili formazioni di Juventus-Empoli

Juventus (4-3-3): Sczsesny; Cancelo, Rugani, Chiellini, Spinazzola; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Dybala. Allenatore: Allegri.

Empoli (3-5-2): Dragowski; Veseli, Maietta, Dell’Orco; Di Lorenzo, Traorè, Bennacer, Krunic, Pasqual; Caputo, Farias. Allenatore: Andreazzoli.