Massimiliano Allegri non vuole lasciare nulla al caso e dopo la bellissima vittoria di Manchester vuole la vittoria in casa dell'Empoli per evitare altri cali di tensione come capitato contro il Genoa della scorsa giornata. Il tecnico della Juventus è molto soddisfatto della gara dell'Old Trafford ma ora guarda avanti e ha chiesto ai suoi una prova importante al Castellani contro gli uomini di Andreazzoli:

Veniamo da una bella vittoria con il Manchester ma anche dal pari col Genoa in campionato. Non possiamo permetterci di lasciare altri punti. Affronteremo una squadra che non sbarca mai, sarà una partita che per noi può diventare complicata se non la prendiamo come dobbiamo. In campionato la squadra finora ha fatto bene, il Genoa ci ha fatto uscire dalla partita, loro sono stati bravi e noi polli, in Champions è più facile perché ci sono più spazi, noi abbiamo molta tecnica e ne veniamo fuori. In ogni caso domani bisogna vincere.

Sulla formazione

Ci sarà sicuramente Cristiano Ronaldo che, per il momento, è escluso dal turnover: "Sta bene e domani gioca, vedremo più avanti se dovrà riposare" mentre Mario Mandzukic è ancora out. La spalla d'attacco di CR7 dovrebbe essere ancora Dybala: "Il buon momento di Paulo è una questione fisica e anche mentale. Come condizione non è ancora al top, ma per noi è importante averlo così perché ha il gol nelle gambe". Allegri ha annunciato qualche cambio in difesa: oltre al confermato Szczesny, uno tra Joao Cancelo e Alex Sandro starà fuori per fare spazio a De Sciglio e ci sarà la prima convocazione per Spinazzola. L'allenatore bianconero ha parlato molto dei suoi difensori centrali e delle rotazioni e dell'ipotesi Douglas Costa dall'inizio:

Sull'ultimo passaggio bisogna essere più lucidi. Facciamo pochi gol rispetto a quello che la squadra produce. In difesa è sempre difficile scegliere, ne ho 5 tra i più bravi che ci sono in circolazione. Rugani ha meno esperienza e per questo spesso finisce per essere penalizzato, ma sarà il futuro. Chiellini se sta bene gioca, sennò si abitua troppo bene a fare una gara ogni 15 giorni. Alex Sandro potrebbe tirare il fiato, a Manchester ha fatto una delle sue migliori prove per spessore e pesantezza. Non so se Douglas Costa partirà dall'inizio, possiamo giocare con il doppio mediano.

Allegri ha fatto un piccolo resoconto sugli infortunati e sul possibile intervento chirurgico per Emre Can dopo la scoperta di un nodulo alla tiroide: "Khedira lunedì o martedì farà i test per tornare in gruppo, Emre Can sta ultimando gli esami e probabilmente ci sarà bisogno di un intervento chirurgico".

Juve favorita per la Champions?

Infine la solita domanda sulla Champions League e sulle possibilità della Juventus di arrivare fino in fondo al torneo, visto che una gara come quella di Manchester può dare molta consapevolezza ai calciatori e alla società:

L'altra sera per me è stata una bella serata. Società ha fatto ottimi acquisti, Ronaldo ha alzato cosapevolezza e autostima di tutti e la squadra ha maggior conoscenza. Quando smetterò ricorderò questa come altre grandi partite, ma io non sono paragonabile a Guardiola e Ancelotti a livello di Champions. Abbiamo perso due finali, speriamo che questo sia l'anno buono.