Atletico Madrid-Juventus è la sfida più attesa degli ottavi di finale di Champions League, perché scenderanno in campo due delle squadre più forti d’Europa che con questa manifestazione hanno un conto aperto. I ‘colchoneros’ sono stati beffati in due finali dal Real, in modo doloroso, mentre i bianconeri hanno perso cinque finali consecutive. Entrambe le squadre vogliono andare molto avanti e voglio vincere il trofeo. L’Atletico sogna di giocare la finale in casa, mentre la Juve ha preso Cristiano Ronaldo per sfatare il tabù. La Juventus rischia di scendere in campo a Madrid senza un paio di big.

Come stanno Bonucci e Chiellini

Leonardo Bonucci ha riportato un problema alla caviglia nel match contro la Lazio, disputato l’ultima domenica di gennaio. Lo stop previsto è di tre-quattro settimane. Il difensore sta lavorando duramente per recuperare, ma non sarà facile essere al 100% per il centrale, diventato papà per la terza volta nei giorni scorsi. Sta molto meglio invece Chiellini che sicuramente non sarà disponibile contro il Sassuolo e che precauzionalmente salterà anche il Frosinone, ma contro i ciocari sarà almeno in panchina. Il capitano il 20 febbraio al Wanda Metropolitano ci sarà.

Le condizioni di Douglas Costa, Barzagli e Bernardeschi

Nessun problema per l’ex centrocampista della Fiorentina che era uscito anzitempo nella sfida di campionato con il Parma. Bernardeschi sta bene e sarà nell’elenco dei convocati per la partita con il Sassuolo. Barzagli, utilizzato pochissimo in questa stagione, sarà a disposizione di Allegri solamente a fine febbraio, ciò significa che con certezza non ci sarà con l’Atletico Madrid e sarà tra i convocati, se tutto procederà in modo spedito, per la prima volta per il match del San Paolo con il Napoli. E nell’elenco c’è anche Douglas Costa, che in questi giorni è finito agli onori delle cronache per un incidente stradale e una festa a Parigi per il compleanno di Neymar. Per il brasiliano è previsto uno stop di dieci giorni.