Girone di ferro. Così venne definito l'esito dell'urna quando a fine agosto il sorteggio di Champions pose la Roma con Atletico Madrid, Chelsea e gli azeri del Qarabag. In pochi avrebbero scommesso sulle possibilità da parte dei giallorossi di accedere agli ottavi di finale. Nessuno avrebbe pensato che lo avrebbe fatto addirittura da capolista, lasciandosi alle spalle i Blues e tagliando fuori dalla Coppa perfino i colchoneros di Simeone condannati a riprendere il cammino dall'Europa League. Nemmeno Antoine Griezmann immaginava che a Londra avrebbe giocato l'ultimo atto della massima competizione continentale per club… "Me gusta" scrisse su Instagram ‘el diablo' francese, talento degli spagnoli, convinto che la sorte fosse stata benevola.

A giudicare da come sono andate le cose gli sarà rimasto l'amaro in bocca… Juan Jesus, invece, ha ‘gustato' il sapore dolce della vittoria e della grande soddisfazione di aver battuto avversari maggiormente accreditati dai pronostici della vigilia. Il difensore della Roma ha postato sul proprio profilo Instagram un messaggio inequivocabile: "No gusta mas"… "Non gli piace più" a corredo del vecchio post editato qualche mese fa da Griezmann. Sfotto' e rivincita al tempo stesso.

E’ stata una grande vittoria e difficile – ha ammesso Di Francesco subito dopo il successo col Qarabag -. Non è mai facile vincere in Champions. Sono soddisfatto per il primo posto del girone, all’inizio tutti ci davano per eliminati ma i ragazzi hanno sempre messo in campo grande determinazione fin dalla prima gara con l’Atletico Madrid.

I complimenti ai giallorossi sono arrivati anche da Antonio Conte che s'è dovuto accontentare del secondo posto nel girone maturato in seguito al pareggio (1-1) ottenuto proprio contro l'Atletico Madrid all'ultima giornata.

Non meritavamo di andare in svantaggio, abbiamo fatto la partita dal primo minuto – ha ammesso l'ex ct della Nazionale -. Juventus e Roma agli ottavi? E' un segnale importante per l'Italia. La Juve non è una sorpresa, sta facendo benissimo in Europa negli ultimi anni. E la Roma ha meritato il passaggio del turno come prima, noi all'Olimpico abbiamo perso giocando la peggior gara di quest'anno.