Quando le storie d’amore finiscono lasciano sempre degli strascichi, più o meno grandi. La conclusione del legame tra il difensore del Manchester City John Stones e la storica fidanzata Millie Savage ha prodotto una concatenazione di eventi. Perché dopo quest’addio hanno perso il posto di lavoro sia il fratello che il papà di Millie Savage, che adesso sono disoccupati.

Stones lascia Millie e licenzia padre e fratello dell’ex fidanzata

Stones e la Savage hanno avuto una lunghissima relazione, durata la bellezza di nove anni, sono stati sempre fidanzati, il grande passo hanno deciso di non farlo mai, nel mezzo è nata anche una bimba, che adesso ha diciotto mesi. La rottura ha avuto grandi ripercussioni sulla famiglia della ragazza. Perché sia il padre che il fratello di lei lavoravano per Stones, e entrambi dopo la fine di questa storia d’amore sono stati licenziati. Il fratello era l’autista del centrale di Guardiola e percepiva duemila sterline al mese, mentre il papà faceva parte dell’entourage e aveva uno stipendio simile. Finita la storia, a cascata sono finiti pure tutti gli altri legami e così padre e figlio ritrovano senza lavoro, come ha rivelato un amico della ex coppia: “Nel momento in cui John ha lasciato Millie ha detto a tutti e tre di non tornare, lasciandoli quindi senza un lavoro”.

Stones con Millie ai Mondiali 2018.
in foto: Stones con Millie ai Mondiali 2018.

Il presunto tradimento di Stones

Già da qualche anno la coppia non pareva saldissima. Due o tre anni fa ci fu un momento di grande crisi tra Stones e Millie Savage, i tabloid inglesi scrissero che il giocatore aveva tradito la compagna. Stones rispose a quelle voci dicendo che non era vero e si tatuò il viso della fidanzata. In tanti pensavano che il passo seguente sarebbe stato il matrimonio e invece c’è stato l’addio, che costringe padre e fratello di Millie a trovare un nuovo lavoro.

John Stones si tatuò il volto della fidanzata.
in foto: John Stones si tatuò il volto della fidanzata.