Joao Felix è uno dei tanti ragazzi del ’99 che sembra destinato a lasciare una traccia nel calcio mondiale. Pochi giorni fa in Benfica-Eintracht di Europa League questo ragazzino portoghese ha realizzato una tripletta, e ha confermato le belle parole che lo accompagnano da tempo. Mentre il suo prezzo sul mercato continua a lievitare, in un’intervista, Joao Felix ha rivelato un retroscena davvero particolare della sua vita privata.

I curiosi messaggi che riceve Joao Felix

In un’intervista rilasciata al canale tv del Benfica, che probabilmente cederà Joao Felix a fine stagione, il diciannovenne attaccante, che è stato definito l’erede di Cristiano Ronaldo, ha detto che da quando è diventato famoso riceve dei messaggi molto particolari, sul suo telefono piovono immagini di donne nude: “Da quando gioco titolare in prima squadra, ho il telefono pieno di foto nude di ragazze. Per conquistarmi mi mandano su Whatsapp i loro nudi. Io però rifiuto sempre. Non mi interessa”.

Chi è Joao Felix, il nuovo talento del Benfica e del calcio portoghese

Nato il 10 novembre del 1999 Joao Felix è da tempo un osservato speciale. Lo seguono tantissime squadre, incluse la Juventus, il Real Madrid e il Milan. Ha bruciato le tappe, da quando ha otto anni gioca a calcio, il Benfica lo ha preso nel 2015, dopo averlo fatto maturare con la squadra B lo ha promosso in quella maggiore e in questa stagione Joao Felix è cresciuto in modo impressionante. Il baby terribile ha segnato 10 gol in 20 partite di campionato e giovedì scorso ha fatto vedere di che pasta è fatto contro l’Eintracht. Ha segnato un gol su rigore, e questa è già una notizia perché il più giovane di tutti ha personalità da vendere, poi ha tirato un bolide vincente, e dopo aver regalato un assist, sotto porta ha segnato un gol semplice. In una sola parola: completo.