Dopo la vittoria al Balaidos di Vigo di una settimana fa, il Real Madrid di Zinedine Zidane non va oltre il pareggio in casa contro il Valladolid. I blancos al Santiago Bernabeu pareggiano per 1-1 contro la squadra di Sergio, che ha agguantato all'88' il pareggio con Sergi Guardiola dopo il vantaggio di Karim Benzema. Zidane ha riabilitato dall'inizio sia Gareth Bale che James Rodriguez, che nella prima parte di gara si è fatto apprezzare molto e dopo alcuni segnali di poca tenuta fisica nella ripresa è stato sostituto da Vinicius Jr.

All'uscita il colombiano è stato applaudito da tutto lo stadio e molti media lo hanno individuato come uno dei migliori in campo ma subito si è parlato del saluto tra El Bandido e il tecnico francese subito dopo la sostituzione: se alcuni hanno visto tensione tra i due, altri hanno fatto notare un clima piuttosto disteso anche nel prosieguo del match.

Nelle dichiarazioni post gara Zizou ha affermato: "Sono soddisfatto della gara di James. Ha lasciato il campo perché aveva problemi fisici". Sono tanti gli addetti ai lavori che ormai sospettano come sia proprio Zizou a voler vedere andar via James mentre gran parte del pubblico vorrebbe vederlo in pianta stabile con la maglia del Real. Cosa accadrà nei prossimi giorni? Si concretizzerà la trattativa col Napoli o rimarrà tutto com'è?

Benzema fa 150 in Liga ma non basta: finisce 1-1

Il francese, al suo goal numero 150 in Liga, è stato uno dei migliori dei suoi e ha regalato un'altra perla al suo pubblico: stop spalle alla porta avversaria e tiro che finisce vicinissimo al secondo palo. Esplosione di gioia liberatoria per il Bernabeu, che aveva visto ricacciare l'urlo in gola dopo il colpo di testa di Jovic che respinto dall'incrocio dei pali, ma pochi minuti dopo il goal del numero 9 è arrivato il pareggio del calciatore spagnolo che ha infilato Courtois sul primo palo e ha messo il timbro sulla gara.