Strappare il titolo al Bayern Monaco sembra da ormai qualche anno un’impresa titanica. Il Borussia Dortmund ci sta provando e sta volando, il cambio di guida tecnica e un paio d’acquisti azzeccati hanno reso i giallo-neri di nuovo fortissimi. Nessuna sconfitta, gol a raffica, una media di due e mezzo a partita e nove punti di vantaggio sul Bayern. Il simbolo di questa squadra è il giovanissimo Jadon Sancho, che è diventato il primo calciatore nato nel 2000 a debuttare con la nazionale inglese che ha deciso con un gol il derby con lo Schalke, dopo la partita ha dedicato il gol alla nonna.

Sancho decide Schalke-Borussia e dedica il gol alla nonna

Il Borussia vince in Bundesliga ininterrottamente dal 26 settembre, tra i protagonisti c’è spessissimo questo ragazzino inglese, che è diventato pure il più giovane calciatore a segnare in un derby della Ruhr tra Schalke e Borussia Dortmund, battuto il record di Lars Ricken. Sancho ha segnato un gol pesantissimo a un quarto d’ora dalla fine e ha regalato i tre punti al Borussia. Al termine dell’incontro Jadon ha voluto dedicare il gol alla nonna che non c’è più:

Il gol è tutto per la mia famiglia, purtroppo mia nonna è morta, quindi il gol lo dedico a lei. Sarebbe stata molto orgogliosa di me. Sono felice di aver aiutato la squadra a ottenere i tre punti.

La grande annata di Jaden Sancho

18 anni compiuti lo scorso 25 marzo Sancho è stato fantastico fin qui. Il Borussia Dortmund ha creduto in lui e lo ha preso dal Manchester City per 8 milioni di euro nell’estate del 2017, dopo aver fatto le prime esperienze con i giallo-neri tra giovanili e prima squadra nella passata stagione è diventato un giocatore inamovibile: 21 partite disputate in stagione, 6 gol e 9 assist. Uno score favoloso quello di Sancho che ovviamente vuole continuare a essere decisivo e vorrà conquistare da protagonista il primo trofeo della carriera.