L'Albania ci attende per capire se valiamo la spagna super favorita del girone. L'Italia si appresta a giocare e a vincere e per farlo necessita dei migliori giocatori a disposizione. Così, la notizia del ritorno ad allenarsi da parte di Leonardo Bonucci è una di quelle che fanno sorridere non solo i tifosi azzurri ma anche e soprattutto il ct Giampiero Ventura. Il centrale della Juventus potrà partire titolare contro la nazionale allenata da De Biasi, che era stata una delle più piacevoli rivelazioni degli ultimi Europei. Ma l'Italia ha bisogno di tre punti e anche la presenza di Bonucci in campo potrà contribuire ad ottenerli.

Tutti gli uomini di Ventura – La sfida contro l'Albania di De Biasi si presenta come un match da non fallire e proprio per questo l'Italia ha solamente da perdere, rischiando la figuraccia. Il gap tecnico è elevato e malgrado l'Albania possa contare sulla sagacia tattica di un allenatore di scuola italiana, Immobile, Belotti e compagni sono di una categoria superiore. Per restare agganciati alla Spagna ed inseguire quel primo posto che vale la qualificazione diretta ai Mondiali di Russia 2018, però sarà necessario non sottovalutare nulla e vincere, conquistando l'intera posta in palio.

Vincere a suon di gol – Il ritorno all'allenamento da parte di Leonardo Bonucci è una notizia più che confortante. Il difensore della Juventus aveva saltato la doppia sessione di ieri a causa di un improvviso virus influenzale che lo aveva messo ko. Un problema affrontato subito e rientrato oggi, con il giocatore ristabilitosi. Un sospiro di sollievo per mister Ventura, che potrà contare sulla colonna azzurra in vista del fondamentale match di Palermo dove l'Italia avrà l'obbligo di vincere senza soffrire.

Testa a testa con la Spagna – Il cammino verso Russia 2018 non è tra i più semplici. Le Furie Rosse, infatti, sono appaiate agli azzurri in testa al raggruppamento con 10 punti in 4 partite, ma godono di una differenza reti decisamente favorevole rispetto all’Italia. Che dovrà vincere a suon di gol e che dovrà provare a battere la Spagna nel confronto diretto il prossimo 2 settembre in terra iberica. Solo il primo posto, infatti, garantisce l'accesso diretto ai prossimi Mondiali.