Il Real Madrid ha inserito Isco nella lista dei sacrifici possibili, Santiago Solari lo ha cancellato da quella dei convocati per il Clasico di Coppa del Re contro il Barcellona. Semplici coincidenze? No, a giudicare dalla situazione in cui versa l'ex Malaga che alla ‘casa blanca' da quando è arrivato il nuovo allenatore sulla panchina ha perso ogni cosa, perfino la voglia di lottare per un posto da titolare, far ricredere il tecnico che tenerlo fuori è una scelta sbagliata. Nulla da fare. Quando in conferenza stampa il tecnico ha annunciato i nomi dei calciatori a disposizione per la sfida di questa sera in pochi sono rimasti sorpresi (fuori anche Mariano, Brahim, Vallejo e Llorente infortunato).

Motivo del taglio, secondo la versione ufficiale alla base del provvedimento ci sarebbe un valutazione sulla condizione fisica: poco ritmo partita nelle gambe, scrive il quotidiano spagnolo Marca. La realtà è che, Isco come Icardi (sia per motivazioni differenti), vive una situazione da separato in casa e conta i giorni che mancano alla fine della stagione sperando che la sessione estiva sia foriera di buona notizie e una nuova avventura.

  • Già, ma dove? Dall'Inghilterra Pep Guardiola ha già lanciato segnali abbastanza chiari al riguardo, chiedendo al Manchester City di fare uno sforzo per l'ex malagueño. A Torino c'è la Juventus che non ha mai distolto lo sguardo dal calciatore ma molte cose potrebbero cambiare sia per il futuro in Champions sia per il futuro di Allegri che sembra diretto altrove.
  • Quanto costa? A Madrid Isco guadagna uno stipendio di circa 7 milioni netti di stipendio e ha una clausola rescissoria altissima, impossibile (700 milioni)… sempre che il Real non decida di ‘accontentarsi' di un prezzo inferiore (100 milioni).

L'ultima presenza in campo dell'ex Malaga risale alla partita contro l'Alavés il 3 febbraio scorso. Ma è stata poco più di una comparsa… il tecnico lo ha spedito sul rettangolo verde per 3 minuti. Un problema alla schiena lo ha tenuto di fatto fuori dagli ultimi incontri, compresa la gara di Coppa del Re.

Tra gli esclusi figura anche un altro nome nei radar della Juventus. Si tratta di Marcelo, il difensore brasiliano è tra i convocati ma sembra abbia poche possibilità di partire nella formazione titolare. Al suo posto dovrebbe giocare Reguilón, ormai il terzino titolare del Real Madrid. Isco e/o Marcelo, quale sarà il colpo dei bianconeri?