Wanda Nara continua a conquistare le attenzioni dei tifosi e non solo per le sue curve e per i suoi scatti roventi. La moglie/agente di Mauro Icardi, ha infatti concesso un'intervista a "Fuorigioco" (l'inserto della "Gazzetta dello Sport"), nella quale ha raccontato alcuni aneddoti curiosi e divertenti. Tra questi anche quello legato al primo incontro con il giocatore nerazzurro.

"In seguito al divorzio da Maxi Lopez ero tornata a Milano per questioni burocratiche – ha raccontato Wanda – Mauro si è offerto di prestarmi l'auto e poi di pranzare a casa sua. Ma il suo frigo era vuoto, tipico di single ventenne: mi sono arrangiata con una pasta al burro. Il resto è venuto spontaneo, ho capito che era un uomo maturo e serio e voleva bene anche ai miei figli. Un'altra gravidanza? No, il cantiere è chiuso, Mauro è felice con la figlia femmina: temeva che il figlio maschio di un calciatore famoso avrebbe sofferto per le pressioni".

Il cuore nerazzurro di Maurito

La felicità del capitano dell'Inter, dipende però dai risultati della squadra: "Mauro è nerazzurro dentro. Non ha pianto quando sono nate le bambine, ma lo ha fatto per l'Inter – ha aggiunto Wanda – E quando Lautaro Martinez è sbarcato a Milano lui è andato a prenderlo, ci tiene a far sentire tutti subito a casa". Anche lei, come il marito, si è offerta di accogliere e aiutare le compagne degli altri nerazzurri: "Ho creato una chat apposta, mi preoccupo soprattutto dell'inserimento delle nuove: possono ricevere consigli su scuola, pediatra o altro. Partecipano anche le croate. Al Mondiale, una volta usciti Argentina e Brasile, tifavamo tutte per la Croazia".

Feliz

A post shared by Wanda nara (@wanda_icardi) on

L'offerta di De Laurentiis e le voci sulla relazione con Maradona

Dopo aver rivelato la proposta di lavoro arrivata in passato da Aurelio De Laurentiis ("Mi propose una parte in un film. Ma, a differenza di quanto detto, quell'offerta non era legata ad un passaggio di Icardi al Napoli"), Wanda Nara ha poi parlato del suo prossimo impegno televisivo: "Sarò onesta e non mi farò certo problemi a criticare Mauro. Le voci sulla presunta relazione con Maradona? A tante falsità sul mio conto non do peso, a meno che non rechino danni a terzi. In questo caso passo alle vie legali".