La vita può cambiare con un gol. Di esempi ce ne sono a migliaia, ora alla casistica può aggiungersi un altro caso, quello di Lautaro Martinez, diventato l'uomo della provvidenza per l'Argentina nella Copa America 2019. Due gol, due vittorie (le uniche finora), che hanno prodotto la qualificazione alle semifinali, da giocare tra martedì e mercoledì notte contro il Brasile, per l'attaccante dell'Inter che ha conquistato il posto fisso e che ora pare possa finire al fianco di Messi pure al Barcellona.

La clausola rescissoria di Lautaro Martinez

Secondo ‘Radio La Red' il Barcellona, che è alla ricerca di una punta di prima fascia, starebbe pensando concretamente a Lautaro, che ha una clausola rescissoria di 112 milioni di euro. Una cifra altissima, che certo non spaventa i catalani che se vogliono chiudere con l'Atletico per Antoine Griezmann ne dovrebbero sborsare 120. Lautaro, 10 partite e 6 gol con la Nazionale, pare abbia anche un buon feeling con Leo Messi, e questo aiuta sia con la Seleccion che con il Barcellona (c'è chi sostiene che la ‘Pulce' indirizzi il mercato del suo club). Lautaro comporrebbe un tridente tutto sudamericano con Messi e Suarez, che dovrebbe rimanere solo per un'altra stagione in blaugrana.

L'Inter giudica incedibile Lautaro Martinez

C'è molto fermento nel reparto offensivo dell'Inter. Finora non si è mosso nulla, ma è la quiete prima della tempesta. Con il 3-5-2, che può diventare 3-4-3 e in questo caso anche Politano e Perisic si possono considerare delle punte. Conte ha le idee chiare, via Icardi e dentro Dzeko e Lukaku che con Lautaro dovrebbero alternarsi in campionato e Champions League. L'Inter crede in Lautaro e non vuole cederlo, il giocatore argentino non è sul mercato, ma essendoci una clausola rescissoria non ci sarebbero molti calcoli da fare. Se il Barcellona mette sul tavolo tutti i 112 milioni di euro l'affare si chiude.