Mauro Icardi salterà anche la partita dei sedicesimi di finale di ritorno di Europa League tra Inter e Rapid Vienna. Il nome del bomber argentino non è presente nell’elenco dei convocati di Spalletti, che dunque punterà sul ventunenne Lautaro Martinez, che ha dimostrato, in tutta la stagione, di meritare fiducia e soprattutto di essere un giocatore davvero molto forte.

Fuori Icardi, c’è il giovane Adorante

Sono 19 i convocati per il return match dei sedicesimi di Europa League con il Rapid Vienna, all’andata i nerazzurri si sono imposti di misura, ha deciso un rigore di Lautaro. Nell’elenco è presente anche l’attaccante del 2000 Andrea Adorante, punta centrale a segno 10 volte nel campionato Primavera. La perdurante assenza di Icardi obbliga Spalletti alla promozione di un baby, perché l’Inter in rosa ha solo due punte vere in rosa.

Questo l’elenco completo dei convocati dell’Inter per il match con il Rapid Vienna

Portieri: 1 Handanovic, 27 Padelli, 46 Berni;

Difensori: 6 De Vrij, 13 Ranocchia, 18 Asamoah, 21 Cedric Soares, 23 Miranda, 33 D'Ambrosio, 37 Skriniar;

Centrocampisti: 8 Vecino, 14 Nainggolan, 20 Borja Valero, 44 Perisic, 77 Brozovic;

Attaccanti: 10 Lautaro Martinez, 16 Politano, 66 Adorante, 87 Candreva

La probabile formazione dell’Inter, per il ritorno con il Rapid

Turnover sì, ma molto limitato. Non ci sono tantissimi giocatori a disposizione, Gagliardini è fuori dall’elenco Uefa come Dalbert e Joao Mario, Icardi è fuori, Keita è infortunato. Handanovic non si tocca, il capitano difende i pali. In difesa sicuramente rifiaterà uno tra de Vrij e Skriniar, almeno un esterno difensivo cambierà. Vecino e Borja Valero saranno sicuramente in campo, uno dei due croati sarà fuori, Politano ha buone chance di giocare, come Candreva. Intoccabile Lautaro Martinez al centro dell’attacco.