Questo matrimonio non s'ha da fare. Le ultime notizie di calciomercato provenienti dalla Spagna raccontano della mancata volontà del Paris Saint Germain di aprire al Barcellona per il ritorno di Neymar. Il club della Tour Eiffel, vorrebbe provarle tutte, pur di non cedere la stella brasiliana ai blaugrana e a tal proposito, secondo Marca, avrebbe addirittura offerto in due occasioni il calciatore al Real Madrid, incassando però lo scetticismo delle merengues, già protagoniste finora di operazioni in entrata per un volume d'affari di 300 milioni di euro.

Calciomercato, Neymar e la volontà di tornare al Barcellona nelle ultime notizie

Non è ormai un mistero la volontà di Neymar di tornare al Barcellona. L'attaccante brasiliano sarebbe pronto a vestire nuovamente la maglia blaugrana per ricomporre il tridentazo con gli amici Messi e Suarez, dopo due stagioni non esaltanti al Psg, condizionate dagli infortuni. Un'operazione monstre alla luce delle possibili cifre in ballo, visto che il club della Tour Eiffel non sembra disposto a prendere in considerazione l'ipotesi di lasciar partire la sua stella per offerte inferiori ai 222 milioni investiti. A rendere ancor più alto il muro da superare per il Barcellona, c'è anche l'ostracismo del Psg che non sembra intenzionato a cedere Neymar ai catalani.

Perché il Psg non vuole il ritorno di Neymar al Barcellona

Il Paris Saint Germain potrebbe anche prendere in considerazione l'ipotesi di cedere Neymar, ma non al Barcellona. I rapporti tra il club francese e quello catalano sono ai minimi termini a causa di vecchie ruggini. Tutto è nato nel 2017 con il pressing dei blaugrana per convincere Verratti a trasferirsi nella Liga, ed è proseguito poi proprio con l'affare Neymar e il pagamento della clausola rescissoria super. L'ultimo "sgarro" è quello relativo al corteggiamento da parte del Psg di Rakitic, che ha obbligato il Barcellona a rinnovare il contratto del croato con un ritocco importante dello stipendio.

Dalla Spagna, il Psg offre Neymar al Real Madrid

A mali estremi, estremi rimedi. Secondo quanto riportato da Marca, popolare tabloid spagnolo, il presidente del Paris Saint Germain, Nasser Al Khelaifi, avrebbe offerto in due occasioni il brasiliano al Real Madrid, storico rivale del Barcellona. D'altronde in passato le merengues hanno esternato il proprio interesse per O'Ney, considerato all'epoca il potenziale erede di Cristiano Ronaldo. La risposta di Florentino Perez però sarebbe stata molto fredda, visto che al momento Neymar non rientra nei piani di un club che ha investito la bellezza di 300 milioni sul mercato in entrata. Nelle prossime settimane dunque il triangolo di mercato Madrid-Parigi-Barcellona potrebbe diventare incandescente, con un'unica certezza: se il Barcellona vorrà realmente tentare l'affondo per Neymar dovrà mettere sul piatto un'offerta eccezionale, e non potrebbero bastare contropartite come Coutinho e Dembélé.