La delusione è fortissima e il giorno dopo fa anche più male. Barcellona e il Barcellona si risvegliano dal martedì di Champions League con la testa ancora stordita per la sconfitta pesantissima incassata ad Anfield Road. Brutta la prestazione dei blaugrana, brutto il risultato (il 4-0 che ha ribaltato la vittoria per 3-0 del Camp Nou), brutto il sogno vissuto a occhi aperti da chi allo stadio è andato oppure è rimasto a casa attonito ad assistere alla disfatta. Messi è uscito dal campo a capo chino, in aeroporto ha avuto un battibecco con un gruppetto di sostenitori ‘arrabbiati' per la figuraccia e per la mancata qualificazione in finale (ancora una volta persa per una rimonta shock). La posizione del tecnico, Valverde, è divenuta improvvisamente precaria dopo il trionfo in campionato. Il tritacarne mediatico macina ogni cosa e sparge sale sulle ferite aperte dalle doppiette di Origi e Wijnaldum.

Gracias Barça. Por regalarnos tantas alegrías, por una temporada impresionante. Gracias porqué en la derrota también crecemos. Gracias por enseñarnos que no pueden desvanecerse los momentos buenos cuando fallamos. Gracias por recordarnos que somos solo humanos y que hay que valorar el éxito en medio del fracaso. Gracias por darnos la oportunidad de madurar como afición. Gracias por hacernos generosos y justos. Gracias por dejarse la piel en cada partido. Y cada mañana levantarse comprometidos y trabajar tan duro. Gracias por hacernos soñar con tocar el cielo pero siempre con los pies en el suelo. Gracias al Barça, y a su entrenador y staff por ser más que un club. Las mujeres, los hijos de los jugadores y sus familias queremos hoy enviarles toda la fuerza para continuar y decirles que estamos listos para la revancha porque en el fútbol siempre hay una. Un abrazo sentido en este día gris… Y sobretodo… Gracias. Shak

A post shared by Shakira (@shakira) on

Il post su Instagram di Shakira per i tifosi del Barcellona

Tra i supporter dei catalani ce n'è uno speciale… è Shakira, la cantante colombiana è la compagna di Piqué, finito nel mirino assieme al resto della squadra. Ad alimentare le critiche è stato soprattutto il modo in cui sono arrivate le reti, in particolare la quarta per quella furbata su calcio d'angolo di Alexander-Arnold che ha sorpreso la difesa catalana.

Grazie al Barça per averci regalato tante gioie, per una stagione impressionante – è l'incipit del messaggio pubblicato da Shakira sui social network -. Grazie perché nella sconfitta cresciamo anche noi. Grazie per averci insegnato che i momenti felici non possono svanire dopo una sconfitta. Grazie per averci ricordato che siamo solo umani e che dobbiamo essere forti anche quando le cose vanno male. Grazie per averci dato l'opportunità di maturare. Grazie per averci reso generosi e corretti. Grazie per aver dato tutto in ogni partita.

Adunata blaugrana: su la testa per prenderci la rivincita

L'ultima parte del testo è dedicata a una sorta di adunata ‘blaugrana', un invito a stringersi intorno alla squadra in questo momento difficile. Guardare avanti, rialzare la testa e rimettersi in cammino perché – dice Shakira – ‘siamo pronti per la rivincita perché nel calcio ce n'è sempre una'.

Grazie per averci fatto sognare di toccare il cielo ma sempre con i piedi per terra. Grazie al Barça, al loro allenatore e allo staff per essere più di un club. Le donne, i bambini dei giocatori e le loro famiglie oggi vogliono assicurare loro il massimo sostegno per andare avanti e dire loro che siamo pronti per la rivincita perché nel calcio ce n'è sempre una. Un abbraccio sentito in questa grigia giornata … E soprattutto … Grazie. Shak.