Lo scorso anno Borussia Dortmund e Bayern Monaco hanno dato vita a un testa a testa fantastico. Il Dortmund aveva fatto la lepre, poi dopo la sosta sul finire dell’inverno è crollato, i 5 gol incassati a Monaco misero la parola fine sulla corsa alla Bundesliga. Al Signal Iduna Park il Borussia si è preso una parziale rivincita battendo 2-0 il Bayern nella Supercoppa di Germania.

6a Supercoppa di Germania per il Borussia Dortmund

Il primo trofeo stagionale lo conquista il Borussia, che sostenuto dal ‘muro giallo’ ha mandato al tappeto il Bayern di Niko Kovac, che cercava il tris domestico e voleva mettere a tacere le solite voci sul suo conto (nonostante i successi). E invece l’uno-due piazzato nella ripresa è stato decisivo. Favre vince il primo titolo della sua carriera con il Borussia Dortmund, che conquista per la sesta volta la Supercoppa, l’ultima l’aveva vinta Klopp (nel 2014 fece lo sgambetto a Guardiola).

Borussia Dortmund-Bayern Monaco 2-0

Parte forte il Borussia, Reus impegna Neuer. Il portiere della nazionale tedesca è bravo anche su Paco Alcacer poco dopo. Il Bayern ci prova con Coman, ma Hitz c’è. Nella ripresa il Borussia trova subito il gol del vantaggio. Sciocco errore di Thiago Alcantara, il baby Sancho vola verso l’area di rigore e tocca per l’accorrente Paco Alcacer che dal limite dell’area di rigore calcia e insacca, 1-0. Hitz, promosso titolare, nega il pari a Goretzka. Il portiere del Borussia viene aiutato dal compagno Akanji su un tocco sotto porta di Muller. Poi c’è un altro contropiede vincente del Dortmund, Sancho è letale, corre, semina avversari e mette il pallone sotto le gambe di Neuer, 2-0. A Dortmund c’è il delirio, il Borussia stende i rivali del Bayern, vincitori degli ultimi sette campionati, e lancia la sfida per la prossima Bundesliga.