Del Bosque ha ufficializzato i 23 della Spagna. Nella lista ci sono ben 19 campioni del mondo. Gli infortunati Puyol e Villa restano a casa. Fabregas, per colpa di un problema al bicipite, non sarà disponibile contro l'Italia il 10 giugno.

Nessuna sorpresa nelle convocazioni di Vicente Del Bosque. L’allenatore della Spagna prosegue il suo cammino con il gruppo storico e si porta in Polonia e Ucraina, addirittura, 19 campioni del mondo. Mancano all’appello gli infortunati Puyol e Villa, Marchena e Capdevila. Festeggiano per la convocazione l’esperto difensore dell’Atletico Madrid Juanfran, che prende il posto dell’infortunato Iraola, e l’attaccante del Siviglia Negredo, che ha vinto il ballottaggio con Soldado, del Valencia, e con Adrian, dell’Atletico Madrid, che ha segnato ieri contro la Serbia.

Fabregas salta l’Italia – La Spagna, che ha vinto gli Europei nel 1964 e nel 2008, è inserita nel Gruppo C, con Italia, Irlanda e Croazia. Del Bosque, che il giorno del sorteggio disse: ‘vorrei giocare con tutti, ma non con l’Italia e il Portogallo’, sfiderà all’esordio Cesare Prandelli. Nel primo match non ci sarà Cesc Fabregas. L’ex Arsenal, paparazzato in questi giorni al mare, con la sua splendida fidanzata, si è infortunato al bicipite femorale destro. Fabregas resterà fermo per dieci giorni. A Euro 2012 ci sarà, ma contro gli azzurri non giocherà.

Portieri: Iker Casillas (Real Madrid), Pepe Reina (Liverpool), Victor Valdes (Barcellona);

Difensori: Alvaro Arbeloa (Real Madrid), Jordi Alba (Valencia), Raul Albiol (Real Madrid), Juanfran (Atletico Madrid), Javi Martinez (Athletic Bilbao), Gerard Piqué (Barcellona), Sergio Ramos (Real Madrid);

Centrocampisti: Sergi Busquets (Barcellona), Cesc Fabregas (Barcellona), Xabi Alonso (Real Madrid), Xavi (Barcellona), Andrès Iniesta (Barcellona), Santi Cazorla (Malaga);

Attaccanti: David Silva (Manchester City), Juan Mata (Chelsea), Jesus Navas (Siviglia), Fernando Torres (Chelsea), Fernando Llorente (Athletic Bilbao), Alvaro Negredo (Siviglia), Pedro (Barcellona).