Marek Hamsik dopo quasi dodici stagioni lascia il Napoli, lo slovacco ha già firmato per il club cinese del Dalian Yifang un triennale da nove milioni netti a stagione e nei prossimi giorni ci sarà anche l’ufficialità. Hamsik è una bandiera del Napoli, non solo per i tifosi, e i compagni di squadra gli hanno organizzato una cena d’addio, presenti tutti i calciatori, ma anche lo staff, i massaggiatori e magazzinieri.

La cena d’addio di Marek Hamsik

La trattativa è stata lampo, non c’è stato molto tempo per organizzare la serata, che però in poco tempo è stata creata da Callejon, il promotore, che ha riunito tutti in un locale di Coroglio. I compagni hanno mostrato grande affetto per il loro Capitano che adesso va via. Ovviamente il clima non era estremamente festivo, ma per mitigare la tristezza sono stati proposti brani latino-americani e non sono mancati i fuochi d’artificio, esplosi mentre risuonava ‘O surdato nnamurato’.

L’ultima settimana di Hamsik a Napoli

Nei giorni scorsi al Teatro Team per la festa del dottor De Nicola Hamsik è stato protagonista di un mini-show, in cui non sono mancate risate e commozione. Mentre a Varcaturo le maestre dei tre figli (Christian, Lucas e Melissa) di Hamsik hanno organizzato un saluto allo slovacco, molto commovente. Il maggiore dei tre avrebbe confessato che alla fine di questa settimana tutti andranno via, i bimbi e la madre torneranno a vivere in Slovacchia.

Hamsik al Dalian Yifang

Marek Hamsik è stato preso nel 2007 dal Napoli, con cui ha vinto tre trofei, ha sfiorato lo scudetto lo scorso anno e soprattutto ha conquistato i record di presenze e di reti, nessuno meglio di lui nella lunga storia del club. Hamsik adesso giocherà in Cina con il Dalian, una società ambiziosa che in questa sessione di mercato aveva cercato Belotti e Immobile.