6 Giugno 2017
16:31

Come si calcola il valore di un calciatore? Ecco perché Dybala vale più di Messi

Calciomercato, le trattative stanno per entrare nella fase calda. Come fare a determinare l’esatto prezzo di mercato di un calciatore? PlayRatings.net, applicando modelli economici ai giocatori, suggerisce il valore dei tesserati di tutto il mondo.
A cura di Salvatore Parente

A bocce ferme e a stagione finita, è il momento di tirare le somme di un’annata che ha regalato tante storie, emozioni, sorprese, gol e partite al cardiopalma. Ora a boccia ferme tocca alle trattative, ai tormentoni estivi, alle plusvalenze, ai sogni dei tifosi, alle offerte irrinunciabili, insomma: al calciomercato. Ed è qui, in questo contesto, che in poche settimane vengono spesi milioni e milioni di euro con somme davvero spropositate investite per migliorare l’asset di maggior valore per una squadra, vale a dire il capitale umano.

E così fra una chiacchiera ed una discussione sulla moralità ma anche sull’esattezza di queste cifre, ecco arrivare in aiuto di tutti, sportivi, addetti ai lavori e supporters il sito PlayRatings.net che, applicando modelli economici, algoritmi e valori precisi, tenta di definire con esattezza le singole valutazioni di squadre e giocatori (oltre 140mila) di maggior interesse nel panorama calcistico mondiale. Per inaugurare questa nuova frontiera dei parametri per le negoziazioni degli atleti, vediamo gli attaccanti con maggior potenziale economico secondo il predetto portale.

I valori di mercato dei migliori calciatori del mondo (PlayRatings.net)
I valori di mercato dei migliori calciatori del mondo (PlayRatings.net)

Indiscusso numero 1, Neymar vale 135 milioni di euro

L’esterno offensivo carioca del Barcellona Neymar è, stando a PlayRatings, il calciatore più costoso dell’intero pianeta (su 142.363 giocatori considerati) con una valutazione stimata di 135.9 milioni di euro ed un rating (simile a quello attribuito dalle agenzie come Moody’s o Standard & Poor’s sulla solidità o la solvibilità di una società emittente titoli) di tripla A (AAA). Stime di enorme valore che non vengono giustificate solo dal punto di vista dell’effettivo rendimento in campo, 20 reti e 27 assist in 45 gare complessive, ma anche secondo componenti molto dettagliate.

Le componenti del valore di mercato di Neymar
Le componenti del valore di mercato di Neymar

Cinquantanove milioni del suo valore deriverebbero, infatti, dalle performance del numero #11, 3.4 dall’efficacia in campo, 20 dalle prospettive future, 6 dal contratto, 7 dal fatto di essere il capitano della sua nazionale, 16 dalla giovane età, 2 dalla reputazione e 21 dal volume di gare giocate durante l’anno. Cifre pazzesche per un ragazzo di 25 anni che, per chiudere il cerchio, difficilmente andrà via dalla Catalogna in quanto, al di là della volontà del club, per strapparlo via dal Barça, ci vogliono/vorrebbero, secondo l’exit value (il valore minimo per prendere in considerazione qualsiasi offerta da parte di una società che detiene il cartellino di un suo tesserato), di almeno 114 milioni di euro.

Gareth Bale secondo a 109 milioni di euro

In seconda posizione, invece, nella specifica graduatoria troviamo il gallese Gareth Bale fresco vincitore della Champions League. L’esterno offensivo del Real Madrid, infatti, viene valutato intorno ai 109 milioni di euro, ben 8 in più di quanto speso dai Blancos nell’estate del 2013 per portarlo da Londra a Madrid.

La costanza del valore di mercato del gallese negli ultimi mesi
La costanza del valore di mercato del gallese negli ultimi mesi

A differenza del rivale del Barça però, i “titoli azionari” del nativo di Cardiff sarebbero in lieve calo con un rating non tripla A ma ABB, frutto, sempre per PlayRatings, dello scarso impiego del ragazzo che, fra infortuni vari, ha giocato solo 2 gare nelle ultime 10 disputate dai suoi con un ribasso anche del suo valore, nel giro di un solo mese, di 5 milioni di euro.

A chiudere il podio CR7

Sul terzo gradino del podio troviamo Cristiano Ronaldo che, dopo aver vissuto 365 giorni da incorniciare con Europeo, Supercoppa Uefa, Coppa del mondo per club, Liga e Champions League a referto, vede, a 32 anni, il suo prezzo di mercato non subire alcun calo con un valore di 109.3 milioni di euro.

La suddivisione delle componenti della valutazione globale di CR7
La suddivisione delle componenti della valutazione globale di CR7

Centonove milioni provenienti per il 51.1% dalle sue performance in campo (42 reti), per il 16.06% per il totale di gare giocate (46), il 12% per le prospettive future del suo gioco, il 12% per l’essere una colonna della nazionale e per il valore del suo contratto, il 3.2% per la sua efficacia e l’8% circa per età e reputazione. Insomma, CR7 è un investimento sicuro, un prodotto molto solido con un rendimento simile ad un Bund tedesco.

Luis Suarez, per lui “basterebbero” 92 milioni

Il dominio della Liga in quanto a campioni di valutazione economica continua con al quarto posto l’uruguaiano Luis Suarez. L’ex Liverpool, infatti, viene valutato 104.9 milioni di euro con quella che sarebbe, a queste cifre, una plusvalenza importante per i blaugrana che, nell’estate del 2014, investirono ben 81 milioni per portarlo da Anfield Road al Camp Nou.

L’entry value di Luis Suarez
L’entry value di Luis Suarez

Eppure, volendo stimare l’entry value (ovvero il prezzo massimo che una squadra dovrebbe spendere per un determinato calciatore) del numero #9 azulgrana, per un eventuale interesse della Juventus, il portale suggerisce un costo dell’operazione di 92 milioni di euro ed un -12% da garantire poi al calciatore per il contratto da sottoporre al “Pistolero”. Numeri interessanti che consentono anche alle varie compagini di stimare quanto dovrebbero sborsare, almeno teoricamente, per ottenere il cartellino di un calciatore, nella fattispecie, per Suarez.

Dybala vale 96 milioni di euro e batte Messi

A chiudere questa ampia panoramica dei campionissimi dell’attacco con maggior valore di mercato, gli algoritmi trovano la “Joya” Paulo Dybala. Il fantasista albiceleste batte il più celebre ed osannato Messi con una valutazione di 96.7 milioni di euro ed un trend “azionario” in ascesa dello 0.7%. Valutazione che sale da diversi mesi e che cresce poi maggiormente se si considera un possibile interessamento da parte delle big del calcio europeo con un entry value di addirittura 131 milioni di euro.

Il valore medio della "Joya" Dybala
Il valore medio della "Joya" Dybala

Insomma, la Juventus, al netto della recente delusione europea, può godere di un ragazzo davvero forte, estroso e determinante in campo (rating di ABB) ma anche di un prospetto che, se venduto, può garantire tanti, tantissimi soldi alla “Vecchia Signora”.

"Questa cosa vale più degli Europei, è planetaria": Jacobs e Tamberi per una volta sopra al calcio
"Questa cosa vale più degli Europei, è planetaria": Jacobs e Tamberi per una volta sopra al calcio
La Liga gela il Barcellona sul rinnovo di Messi, un sito porno offre la soluzione: "Ecco i soldi"
La Liga gela il Barcellona sul rinnovo di Messi, un sito porno offre la soluzione: "Ecco i soldi"
La serata da incubo di Messi: esce da un locale, la folla lo aggredisce per un selfie
La serata da incubo di Messi: esce da un locale, la folla lo aggredisce per un selfie
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni