15 Novembre 2016
09:29

Giovani alla ribalta, la top 11 degli Under 21 della Serie B

Cinque italiani e sei calciatori stranieri nella formazione ideale del campionato ‘cadetto’. Da Meret a Bonazzoli, ecco l’undici da tenere sotto osservazione anche per il mercato.
A cura di Salvatore Parente

La Cadetteria in 14 giornate di campionato ha già dato alcuni segnali importanti e, allo stesso tempo, segnalato i ragazzi più interessanti del panorama calcistico nazionale. Andiamo dunque a vedere la formazione tipo degli under 21 in Serie B.

L’undici titolare: 5 “azzurrabili” e 6 stranieri

Nell’undici titolare, in questa analisi basata sui valori di mercato, trovano spazio però solo 5 italiani e 6 calciatori stranieri. In porta, l'estremo difensore di proprietà dell'Udinese Alex Meret in prestito alla Spal che in avvio di stagione, sta proseguendo il cammino, in termini di grandi interventi e costanza di rendimento, già segnato nel recente europeo Under 20 in Germania nei quali l'Italia ha sfiorato il titolo al cospetto della Francia di Mbappè e Augustin.

Formazione Under 21 più preziosa della Serie B (Transfermarkt)
Formazione Under 21 più preziosa della Serie B (Transfermarkt)

Terzino destro, in una ipotetica difesa a 4, Balasa, rumeno classe 95 in prestito dalla Roma che, quest'anno, sembra essere una delle poche note liete del Trapani di Cosmi. La coppia centrale invece, sarebbe composta, in questo ideale team di Under 21 già in rampa di lancio, dai difensori Valjent della Ternana e Donkor dell'Avellino che, rispettivamente a 20 e 21 anni, hanno già una valutazione abbastanza alta che si aggira intorno ai 2 milioni di euro (in due). A sinistra, sulla corsia difensiva, il promettente bresciano Racine Coly, che, ormai da 1 anno e mezzo, si è preso con ottimi risultati, la fascia sinistra della squadra lombarda nonostante sia stato protagonista, suo malgrado, dell'infortunio di Dessena dello scorso anno.

I valori di mercato dei migliori Under 21 della B (Transfermarkt)
I valori di mercato dei migliori Under 21 della B (Transfermarkt)

Zebli, Verde e Morosini: le speranze italiane

Nella linea mediana la regia è affidata all'italo-ivoriano Pierre Zebli. 18enne del Perugia che, nonostante la sua giovane età, ha già dimostrato di essere un ragazzo pronto ma anche una preziosa risorsa futura in chiave azzurra (nazionale Under 19). Al suo fianco, il doriano Ivan, ora in prestito al Bari che, dopo le 21 presenze dello scorso anno a Genova con la Samp in Serie A, sta trovando ampio spazio in Puglia con 8 presenze, 1 rete ed 1 assist coi galletti. A sostegno della prima punta scuola Inter Federico Bonazzoli (valore di mercato 2,8 milioni di euro) in prestito al Brescia (con diritto di riscatto e contro riscatto a favore della Sampdoria), si posizionano Drolè del Perugia, l’altra speranza ivoriana degli umbri (3 presenze ed una valutazione attorno agli 800mila euro), Morosini del Brescia e Verde dell’Avellino.

Con questi ultimi che, in questo breve scorcio di stagione, stanno sorprendendo tifosi e addetti ai lavori per maturità, eleganza, tecnica ed efficacia delle loro giocate risultando, spesso, fra i migliori in campo per le rispettive compagini (6 gol in due in 22 partite totali). Insomma, il futuro per loro è già arrivato, è già oggi.

Gran gesto di Tonali per la Nazionale, stupore in Under 21: "Non era facile sul piano emotivo"
Gran gesto di Tonali per la Nazionale, stupore in Under 21: "Non era facile sul piano emotivo"
Rabbia e delusione, Nicolato e Lucca duri con l'Italia Under 21: "Gol stupido"
Rabbia e delusione, Nicolato e Lucca duri con l'Italia Under 21: "Gol stupido"
Lucca segna ma non basta: Italia-Svezia Under 21 1-1, azzurri beffati al 92'
Lucca segna ma non basta: Italia-Svezia Under 21 1-1, azzurri beffati al 92'
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni