Anche l'As Roma ha voluto omaggiare Emiliano Di Nardo, ricordandone la passione giallorossa nel giorno della sua scomparsa. Giornalista sportivo, 39 anni, una vita trascorsa a seguire la sua grande passione, il calcio. Dalle tinte della ‘Magica', la Lupa alla quale nel 2012 ha anche dedicato un sito, un portale giornalistico in cui raccontare giorno per giorno ciò che accade a Trigoria e dintorni.

Emiliano è scomparso all'età di 39 anni e in Capitale ogni testata sportiva e non lo ricorda con affetto e amicizia. Anche la società capitolina non è voluta essere da meno, unendosi al coro unanime di chi ha conosciuto l'uomo prima e il professionista poi. Così, in tanti, sui social, hanno dedicato un pensiero a Di Nardo, ricordando le tante trasferte, le partite all'Olimpico, i ritiri trascorsi insieme, a seguire la Roma.

Il cordoglio della Roma

La società capitolina ha voluto così ricordare il giornalista, scomparso prematuramente: "Ciao Emiliano, ci mancherai. Sarai lontano dai nostri occhi ma sempre vicino alla tua Roma". Un pensiero che è seguito a quello di molti altri, tifosi giallorossi e colleghi. Non poteva mancare ovviamente, il profondo cordoglio della redazione del sito creato a Di Nardo nel 2012, "Gazzetta Giallorossa":

Il giorno più buio è arrivato. Nel lunedì più triste e piovoso. Emi si è addormentato, ha deciso che questa battaglia durata un anno e mezzo non aveva più senso continuarla. Il riposo del guerriero gentile, del gigante buono qual è sempre stato il nostro Direttore. Di lui ci resta la gentilezza, l’ironia, la voglia di lavorare e seguire una passione 365 giorni l’anno, 24 ore su 24.

Lui, la Roma, lo stadio Olimpico, gli amici, i colleghi, le trasferte. E quel sogno di fare della ‘Magica’ il suo mestiere, creando la nostra testata Gazzettagiallorossa.it, la sua idea più bella e di cuore. Oggi hai scelto di addormentarti, di lasciarci con un vuoto incolmabile. Noi ti onoreremo continuando a portare avanti la tua creatura. E’ l’unico umile modo che abbiamo per far sapere a tutti la meravigliosa persona che sei stato. Buon viaggio Emi, rendi il cielo ancor più giallorosso