Di Radja Nainggolan si è parlato moltissimo in queste ultime settimane. La vicenda degli assegni clonati, che hanno portato alla luce le sue puntatine al Casinò, poi l’esclusione in Inter-Napoli per motivi disciplinari, con conseguente multa, infine le voci del presunto tradimento alla moglie e la crisi matrimoniale. A mettere ulteriore benzina sul fuoco ci ha pensato Ginevra Sozzi, la presunta amante, che in un’intervista rilasciata a Fabrizio Corona ha confermato il flirt con il belga, che dopo aver postato sui social nei giorni scorsi un video in compagnia della moglie Claudia con cui ha spazzato via la presunta crisi, ha commentato le parole della Sozzi: “Lei dice tutta la verità? Si sente che ho proprio una conversazione diretta con lei…o è soltanto lei che parla? Mah”.

L’intervista di Ginevra Sozzi a Corona

La Sozzi, ex di Dybala, ha raccontato a ‘The King’ la sua versione sulla presunta storia con Nainggolan, e lo ha fatto attraverso una serie di messaggi audio in cui ha parlato di quando e come ha conosciuto il ‘Ninja’, del corteggiamento del giocatore dell’Inter, di quella ‘famosa’ serata al casinò e della chiusura della loro storia. Questi alcuni passaggi:

All’inizio lui ha chiesto di me al locale, si è fatto dare il mio numero. Lui è andato al The Club e io sono arrivata più tardi. Lui ha iniziato a chiedermi chi fossi. Io ho detto mollatemi. Mi ha mandato dei messaggi dicendomi volevo solo salutarmi, concedimi un caffè, eri l’unica struccata, eri diversa dalle altre. Io gli ho detto non m’interessa, lasciami stare.

Ginevra Sozzi dice di aver avuto una relazione con Nainggolan.
in foto: Ginevra Sozzi dice di aver avuto una relazione con Nainggolan.

Io so tutti i conti di Radja, ci ho vissuto per quattro mesi e mezzo in simbiosi con questo qua. Si è presentato per 20 giorni davanti al locale. Gli ho detto: guarda io a queste favole non ci credo, ne ho sentite di tutti i colori, lasciami stare. Lui mi dice, lasciami la possibilità di corteggiarti. Da lì inizia lo stalking, mi scrive, poi si presentava con le rose.

La sera del casino abbiamo perso 150.000 euro, io ero li che piangevo e diventavo verde in faccia, penso di non averli mai visti nella mia vita. Io ero li al suo fianco, non discuto il comportamento di Radja. Non mi interessa come si è comportato lui. Se ha una moglie o se non ce l’ha, io non ho mancato di rispetto a nessuno se non alla mia morale e alla mia etica. Se gliel’ho data la prima sera? No, dopo 20 giorni. La nostra storia è finita dieci giorni fa, lui mi ha appena bloccato su WhatsApp.