Donne, tv e calciatori. Una ‘combo' che ha da sempre funzionato e che ha attirato su di sè tantissima attenzione. Se poi le donne in questione sono pronte a rivelare i loro flirt, presunti o reali che siano, con giocatori ed ex atleti, la tv in questione è uno dei reality più seguiti in assoluto e i professionisti sono tra i più noti e chiacchierati, la bomba è confezionata a puntino.

Così, nella 14a edizione dell "Isola dei Famosi" non poteva mancare il giocatore che ha appena concluso la sua carriera agonistica. In questo caso, si tratta di Abdelkader Ghezzal, oggi procuratore sportivo ma per tanti anni giocatore di origini algerine che ha militato anche in Italia in Serie A. Tra le sue squadre, Crotone, Siena Bari e Parma, concludendo il suo cammino calcistico a Como, nel 2016.

Ghezzal è subito salito all'onore delle cronache per le sue dichiarazioni, ovviamente incentrate sul gentil sesso, offrendo spunto per un dibattito caro al mondo del gossip: "Cassano? Mente, ho avuto più donne io nella mia vita di quante ha detto di averne mai avute lui". La detonazione, ovviamente, è stata immensa ed è finita subito sulle prime pagine dei rotocalchi rosa e ha fatto il giro di internet attraverso i social network.

Cosa disse Fantantonio

La dichiarazione cui si riferisce l'ex giocatore algerino è quella rilasciata nella propria biografia, dal fantasista di Bari Vecchia. Fantantonio, nell'oramai lontano 2008, aveva fatto vanto senza peli sulla lingua di avere avuto nella sua vita "almeno 600-700 donne". Oggi, a distanza di oltre 10 anni, Ghezzal ha voluto alzare ancora una volta il tiro, superando a parole, il barese.

Chi è Ghezzal

Abdelkader Mohamed Ghezzal ha esordito nel campionato francese ma gran parte della sua carriera l'ha svolta in Italia, in tanti club di seconda e terza fascia. cresciuto calcisticamente nel Lione (1998-2004) all'età di 21 anni arriva al Crotone, poi una serie di cambi di maglia tra prestiti e cessioni: Biellese, Pro Sesto, Siena, Bari, Cesena, Latina, Como. Ha avuto anche una parentesi in Spagna, al Levante, in prestito nel 2012.