Genoa-Napoli di sabato (ore 20.30), Atalanta-Inter (ore 12.30) ed Empoli-Udinese (ore 15) sono le tre partite che verranno trasmesse in diretta esclusiva su DAZN, la piattaforma in streaming del gruppo Perform. Che significa? Per vedere le partite online bisognerà collegarsi alla app disponibile per pc, tablet e smartphone oppure attraverso altri dispositivi. Chi non ha pagato il ticket di 9.99 euro al mese per l'abbonamento a Sky dovrà attaccarsi alla radiolina, collegandosi su Radio Rai 1 oppure su Kiss Kiss Italia. Come si vedrà la partita? Ci sarà il solito ritardo nella trasmissione delle immagini che farà disperare i tifosi? Funzionerà tutto come si deve? Domande legittime da parte degli utenti a causa di quanto accaduto finora e dei disagi più volte lamentati.

Scommesse, le quote di Genoa-Napoli

I favori del pronostico pendono dalla parte del Napoli: la quota per il ‘segno 2' viene pagata dalle agenzie di scommesse a 1.48 volte la posta, il ‘segno X' a 4.50, mentre la vittoria del Genoa sale di quotazione fino a 6.75 volte la posta in gioco. Quanto al risultato esatto, facile immaginare come un successo del Grifone alzi la posta: la vittoria per 1-0 è pagata 16.50, il 2-1 è dato a 17.50 mentre sono il 3-1 (a quota 41) o addirittura il 3-0 (81 volte la posta) le scommesse per chi vuol puntare sull'azzardo. Per chi preferisce scommettere sul primo marcatore è la sfida tra bomber polacchi a occupare la scena: Piatek viene quotato a 2.50 mentre Milik a 1.95. Decisamente più bassa la quote di Insigne a 1.90.

Le probabili formazioni di Genoa-Napoli

Qui Genoa. Si rivede Piatek, torna Criscito dopo la squalifica: sono queste le novità della formazione di Juric. L'attaccante polacco (9 gol) è il più atteso dopo la decisione di lasciarlo fuori contro l'Inter: prenderà il posto di Pandev e sarà affiancato da Kouame. A centrocampo dovrebbero esserci Pedro Pereira (favorito su Omeonga) e Lazovic sugli esterni, con Romulo e Bessa al centro. Possibile l’esordio da titolare per Miguel Veloso.

  • Genoa (3-5-2) Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Pedro Pereira, Romulo, Veloso, Bessa, Lazovic; Piatek, Kouame. All.: Juric.

Qui Napoli. Ci sarà turnover rispetto alla gara di Champions, a cominciare dall'attacco dopo l'indisponibilità di Mertens apre a Milik (4 gol). Ospina tra i pali, linea difensiva formata da Malcuit, Albiol, Koulibaly e Hysaj. Callejon e Zielinski saranno gli esterni di centrocampo, Rog e Hamsik agiranno nel cuore della mediana. In attacco la sorpresa potrebbe essere Ounas.

  • Napoli (4-4-2) Ospina, Malcuit, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Rog, Hamsik, Zielinski; Milik, Insigne. All.: Ancelotti.

Chi è l'arbitro di Genoa-Napoli. E' il signor Rosario Abisso della sezione di Palermo: ha diretto già 2 volte i liguri in Serie A (una vittoria e una sconfitta) e 2 volte gli azzurri (2 vittorie).